News

Vento forte, mare mosso: viaggio a vuoto della Canottieri Firenze””

martedì 18 Ottobre 2011

Vento forte, mare mosso: viaggio a vuoto della Canottieri Firenze””

FIRENZE, 18 ottobre 2011 – Doveva essere la degna chiusura di una grande stagione per la Società Canottieri “Firenze”. La grande stagione rimane, ma senza chiusura. Forse. Il maltempo, una pioggia incessante il venerdì sera e il forte vento con tanto di mareggiate il sabato e domenica, ha portato il comitato organizzatore dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare in programma a Palermo (sulle yole da mare e ultimo appuntamento tricolore del 2011), nel mare di Mondello, ad annullare tutto.

A casa senza gareggiare dunque, tutti quanti, con grande rammarico del circolo del Ponte Vecchio, che in terra siciliana era sbarcato con una comitiva foltissima, la quarta più numerosa (ben trentaquattro atleti) di una rassegna tricolore che vedeva quarantaquattro società al via.

Weekend di vacanza dunque, con il direttore tecnico del club biancorosso Luigi De Lucia sempre sul campo impegnato in riunioni varie per decidere il da farsi a seconda dei mutamenti temporali, e squadra in stile gita scolastica tra Palermo e dintorni.

Tuttavia il movimento non è mancato. Venerdì sera un gruppetto di biancorossi (i tecnici De Lucia e Niccolò Bagnoli, l’accompagnatore Marco Marcaccini, i Master della squadra Filippo Cozzi, Simone Santi e Giancarlo Tarchi e l’addetto stampa della Federazione Italiana Canottaggio, Marco Callai, che si trovava casualmente con i fiorentini), recatosi sul campo di gara a controllare la situazione dopo cena, si è trovato in fretta e furia a spostare tutte le imbarcazioni per evitare che il mare, che stava salendo metro dopo metro a vista d’occhio, rischiasse di portare via le barche.
 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL