News

Venti portacolori del TeLiMar in gara a Ravenna

venerdì 17 Giugno 2011

Venti portacolori del TeLiMar in gara a Ravenna

PALERMO, 17 giugno 2011 – Autoeuropa Telimar a caccia di medaglie ai Campionati italiani Assoluti, Pesi leggeri e juniores di canottaggio. Saranno 20 gli atleti dell’Addaura in gara, guidati dal tecnico Marco Costantini, domani e domenica sul bacino di Standiana a Ravenna.

Speranze di podio per le barche dell’Otto maschile pesi leggeri e senior femminile . Sul primo ci saranno Alessandro Di Liberti e Claudio Provenzano (nella foto), reduci dalla medaglia d’oro nel Doppio ai Tricolori Ragazzi-Under 23 a Gavirate e dalla successiva qualificazione ai Mondiali Under 23 in programma ad Amsterdam (21-24 luglio) dove dovrebbero gareggiare nel Quattro di coppia pesi leggeri, che saranno affiancati da Federico Venturella, Davide Cappelletti, Filippo Di Letto, Marco Spektor, Gaspare e Leonardo Vasile. Il timoniere sarà Vincenzo Messana.

Altrettanto interesse c’è per l’imbarcazione femminile con Valeria Fraternale, Flavia Amato, Maria Scalici, Maura e Victoria Demma, Alessia Moschitta, Maria Cristina Flugy Papè, Alexandra Carramusa. Il timoniere sarà Lucia D’Angelo. «Ci sono le carte in regola per fare bene – aggiunge il direttore tecnico dell’Addaura, Marco Costantini – in una specialità come l’Otto davvero particolare».

Le luci della ribalta, per una volta, non saranno puntate su Di Liberti e Provenzano nel Due senza maschile pesi leggeri. I portacolori del circolo dell’Addaura non saranno chiamati ad andare a medaglia. «Alessandro e Claudio, in questa stagione, hanno vinto finora tutto quello che c’era da vincere – spiega Costantini -. Li voglio vedere all’opera in una specialità diversa rispetto al solito. Non avranno pressioni. L’obiettivo è la finale».

A caccia di un piazzamento di prestigio andrà, nel settore maschile, il Quattro di coppia junior di Davide Cappelletti, Filippo Di Letto, Marco Spektor e Federico Venturella. Nel femminile, fari puntati sul Quattro di coppia pesi leggeri di Alexandra Carramusa, Maria Cristina Flugy Papè, Victoria Demma e Maria Scalici. «Sono convinto che da queste due barche potrebbero arrivare sorprese – sottolinea Costantini -. I ragazzi hanno le armi per fare una gara importante».

Domenica Musacchia e Gaspare Vasile parteciperanno al Doppio junior, mentre Leonardo Vasile e Gabriele Poma saranno sul Due senza senior. «Il Doppio ed il Due senza punteranno ad un piazzamento» conclude il direttore tecnico Marco Costantini.

  
  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL