News

Tricolori a Gavirate: si assegnano 46 titoli

lunedì 30 Maggio 2011

Tricolori a Gavirate: si assegnano 46 titoli

GAVIRATE, 30 maggio 2011 – Week end tricolore sulle rive del Lago di Varese, a Gavirate, con il Campionato Italiano Ragazzi, Under 23, Esordienti e Adaptive Rowing. Sarà la Canottieri Gavirate, reduce dell’organizzazione della Regata Internazionale Adaptive Rowing, a curare la regia della massima manifestazione remiera stagionale di categoria.

L’evento vedrà ai remi più di 1000 atleti, provenienti da 120 società italiane. In palio 46 titoli tricolori: 5 per il settore Esordienti, 6 Adaptive, 13 Ragazzi e 22 Under 23. Le proiezioni fanno pensare a 160 regate, suddivise tra sabato 5 e domenica 6 giugno. Le prove verranno disputate sulla distanza olimpica, 2000 metri, ad eccezione di quelle Adaptive (1000 metri).

Gavirate verrà trasformata in un “Paese coi remi”, le società partecipanti infatti posizioneranno le imbarcazioni sulle rive del lungolago cittadino. La società organizzatrice metterà a disposizione dei presenti palestra e spogliati, il cuore dell’evento però sarà l’area compresa tra Torre d’Arrivo e lido.

Il Campionato, che coinvolge categorie diametralmente differenti, non permette il “toto pronostici” classico degli appuntamenti nazionali. I tricolori sono sempre una storia a se stante. Molte tecnici impostano la preparazione solo in funzione di questo evento e, di conseguenza, molti equipaggi risultano vere rivelazioni.

Grande attesa nel settore Under 23, i risultati infatti saranno fondamentali per le convocazioni in azzurro in vista del Campionato Mondiale. Collaborazione totale anche da parte delle realtà locali, su tutte la Pro Loco che con il loro supporto ristoro permetteranno agli atleti di rimanere sul campo per l’intera giornata.

Importanti novità a livello organizzativo. Sul traguardo verranno posizionate le tribune ed i tifosi avranno la possibilità di vedere le regate comodamente seduti, come se fossero allo stadio. Novità anche per le premiazioni che verranno effettuate su di un palco sospeso sull’acqua per garantire il massimo risalto della cerimonia.

Il programma prevede due giorni di gare, venerdì sarà invece dedicato agli allenamenti. I primi arrivi sono in programma già da giovedì. Venerdì l’accreditamento e l’apertura ufficiale del campo di regata. Sabato al via le qualificazioni e i recuperi, domenica le finali con l’assegnazione dei titoli tricolori.

 
Luca Broggini

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL