News

Quattro volte sul podio San Miniato a Sabaudia

lunedì 26 Settembre 2011

Quattro volte sul podio San Miniato a Sabaudia

SAN MINIATO, 26 settembre 2011 – Con la partecipazione alla Coppa Italia di Società, svoltasi sul lago di Paola a Sabaudia nel weekend appena trascorso, la Canottieri San Miniato ha chiuso il suo 2011 remiero.

Due sole le barche presentate nella rassegna nazionale da parte del circolo giallorosso, che per regolamento non ha potuto schierare nel singolo il suo miglior atleta, Jacopo Mancini, avendo partecipato ai Campionati del Mondo Junior (alla Coppa Italia di Società non possono partecipare gli atleti azzurri nelle varie rassegne iridate): il quattro di coppia dei gemelli Giulio e Lorenzo Bartali, Michele Ferreli e Matteo Pergoli e il doppio femminile di Giulia Campioni e Rebecca Corsoni.

Nessuna delle due barche è riuscita purtroppo a centrare il podio: il quadruplo, dopo aver preso la finale con l’ultimo tempo utile ma comunque con buon margine sul primo degli esclusi (Vittorino da Feltre di Piacenza, distanti oltre undici secondi), ha poi fatto la sua bella figura con un sesto posto in una gara vinta dalle Fiamme Gialle, che schieravano al via atleti con alle spalle partecipazioni a Mondiali se non addirittura alle Olimpiadi. La bontà del risultato dei quattro samminiatesi è confermata anche dai due equipaggi messi dietro, equipaggi blasonati come la Marina Militare e il Savoia di Napoli, quest’ultimo con a bordo tre atleti (Matteo Castaldo, Domenico De Cristofaro, Fabio Infimo) che insieme totalizzano dieci partecipazioni ai Mondiali Junior e Under 23 con la conquista di tre medaglie.

Il doppio femminile di Giulia e Rebecca finisce invece ai piedi del podio, distante alla fine sedici secondi, sul quale salgono nell’ordine Cernobbio, Aniene e Padova.

Bella prova invece per il nucleo giallorosso nelle regate conclusive del Trofeo delle Regioni, manifestazione riservata alle selezioni regionali. Chiara Yahya e Soraya Corsoni sono arrivate terze nel doppio Cadetti femminile dietro Friuli e Lombardia, Dario Belardi è arrivato secondo sull’otto dietro la Lombardia, Jacopo Mancini, che qui ha potuto invece gareggiare, ha stravinto nel singolo Ragazzi davanti a Umbria e Puglia e Basilicata, mentre infine le già citate Rebecca e Giulia hanno preso il bronzo nel quattro di coppia Ragazzi femminile dietro Lazio e Lombardia.

Unici giallorossi a mancare il podio con il body della Toscana sono stati purtroppo i gemelli Bartali, quarti nel quattro di coppia Ragazzi dietro Lombardia, Lazio ed Emilia-Romagna. Grazie anche al loro apporto tuttavia la Toscana nella classifica finale del Trofeo delle Regioni si è piazzata seconda con 130 punti, dietro Lombardia (160) e davanti al Lazio (86).

 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL