News

Navicelli Rowing Marathon: l’entusiasmo di Caridi e Magnarosa

venerdì 21 Gennaio 2011

Navicelli Rowing Marathon: l’entusiasmo di Caridi e Magnarosa

PISA, 21 gennaio 2011Un’occasione importante per far conoscere meglio quest’area”. Così il presidente ed il vicepresidente della Navicelli Spa, Giovandomenico Caridi e Marco Magnarosa, alla conferenza stampa di presentazione della gara di fondo che si terrà domenica prossima sul Canale dei Navicelli. Si tratta della prima volta nella storia.

La Navicelli S.p .a, è una società interamente a capitale pubblico, costituita al fine di gestire il Porto pisano, il Canale dei Navicelli e più in generale tutte le aree demaniali. “Siamo innamorati di questo canale che fino ad oggi è stato solo un luogo di lavoro, qui si costruiscono barche (ci sono già 15 cantieri e altri 40 sono in arrivo) – hanno detto ancora Caridi e Magnarosa – ma da domani sarà anche un luogo di sport e siamo lieti di iniziare con una gara di canottaggio di livello nazionale”.

Il canale, nato in epoca medicea (1560-1576) come collegamento fra il nascente porto di Livorno e Pisa, costituisce un idrovia di 2° classe, che collega la Darsena Toscana alla Darsena Pisana e ha una lunghezza di 17.000 metri, una larghezza di 33 e una profondità di 3. “Uno scenario perfetto per una gara di canottaggio, sport che a Pisa ha una bella ed importante tradizione – spiegano ancora il presidente ed il vicepresidente della Navicelli Spa – arricchito dal fatto di avere una lunghissima pista ciclabile al suo fianco che permette di seguire tutte le gare”.
Tanta l’attesa per la gara di fondo di domenica prossima. Un’edizione 0, un evento che ha tutte le potenzialità per diventare migliore.

Nella foto Giovandomenico Caridi AD della SpaNavicelli

Simona Giuntini – Ufficio Stampa FIC Toscana
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL