News

Luino: Argento e bronzo per gli atleti giallo-blu sugli armi regionali

martedì 5 Aprile 2011

Luino: Argento e bronzo per gli atleti giallo-blu sugli armi regionali

LUINO, 5 aprile 2011 – Si è aperta ufficialmente a Piediluco (TR) sabato 2 e domenica 3 aprile la stagione del grande canottaggio, con il primo Meeting Nazionale riservato alle categorie Ragazzi, Junior, Pesi Leggeri, Senior ed Esordienti. Un appuntamento di grande rilievo che ad ogni edizione richiama sempre un gran numero di partecipanti e che rappresenta un importante banco di prova per tutti i vogatori che nutrono grandi aspirazioni in chiave azzurra.

Oltre 1000 gli atleti, in rappresentanza di 112 società provenienti da tutta Italia, che anche quest’anno hanno preso parte alla kermesse remiera, dando vita a competizioni appassionanti e dall’elevatissimo livello tecnico. In questo contesto i colori giallo-blu della Canottieri Luino sono stati ben rappresentati da quattro equipaggi, alcuni dei quali alla loro prima esperienza in appuntamenti di questo tipo. Nella categoria Ragazzi soddisfazione per il Due Senza di Jacopo Arioli e Gregory Gaeti, nuovo armo per una specialità molto tecnica che, dopo aver superato brillantemente le qualificazioni, si è classificato secondo in finale B al termine di un confronto combattuto.

Esordio positivo in questa regata nazionale per il Singolo di Riccardo Giudici, aggiudicatosi il sesto posto in finale B dopo aver egregiamente sostenuto il confronto con 47 armi riuscendo ad imporre il proprio valore. Categoria particolarmente affollata e alquanto competitiva anche per il Doppio di Daniele e Davide Venturino; nonostante il superamento delle selettive fasi eliminatorie, non è riuscito ad assicurarsi l’accesso alla finale. A loro il plauso di aver dimostrato grande impegno e determinazione nell’affrontare avversari agguerriti. Bella prestazione poi per il Doppio Junior di Matteo Rossi e Davide Pagani, equipaggio misto con Canottieri Arolo, giunto quinto in finale B: risultato che conferma il buon valore tecnico e l’intesa di questa nuova formazione.

Nella Categoria Pesi Leggeri, ottavo posto assoluto per Marco Lissoni, imbarcato sul Quattro di Coppia targato Orbetello in una sfida dai ritmi molto sostenuti. Nel corso di questa manifestazione si sono altresì disputate le regate riservate alle rappresentative regionali della categoria Cadetti, che vedono a confronto i migliori atleti del canottaggio italiano a livello giovanile, con due atleti della Canottieri Luino selezionati per rappresentare la Lombardia.

Meritato argento per l’Otto Lombardia di Giulio Maccari, che ha conteso la vittoria fino alle battute finali all’armo della rappresentativa toscana. Medaglia di bronzo invece per il Quattro di Nazariy Ivaskevych, ottenuto a conclusione di una sfida ben condotta a difesa del proprio piazzamento.
 

Antonella Manzo

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL