News

La Firenze” bagna il 2011 con uscita e tuffo in Arno”

domenica 2 Gennaio 2011

La Firenze” bagna il 2011 con uscita e tuffo in Arno”

FIRENZE, 02 gennaio 2011 – E’ andata come tutti speravano: l’Arno ha dato tregua, e la tradizione è stata rispettata. La mattina del primo gennaio 2011 la Società Canottieri “Firenze” ha dato il benvenuto all’anno nuovo con l’uscita in acqua delle sue barche, recuperando un’abitudine ormai centenaria che purtroppo, per la prima volta nella sua storia, era venuta a mancare proprio l’anno scorso, quando la pioggia incessante di fine 2009 gonfiò le acque del fiume d’argento al punto da dover annullare l’appuntamento.

Il 2011, sotto un bel sole per altro, ha riservato tutt’altro inizio ai canottieri bianco-rossi, ed è così che dopo la consegna da parte del sindaco Matteo Renzi al presidente del circolo del Ponte Vecchio, il notaio Massimo Cavallina Semplici, del Remo d’Oro dipinto dal maestro Luciano Guarnieri, è partita l’uscita: in acqua tra gli altri due otto, uno composto da vecchie glorie degli anni ’60 capitanate dall’inossidabile Mauro Sventer, stella dell’epoca, e l’altro dai campioni degli anni ’80 (su tutti Marco Benvenuti, azzurro ai Mondiali Assoluti in Tasmania nel 1990 e tricolore sul doppio con Gianluca Del Mutolo nel 1985), un quattro yole con la consueta presenza vogante di Eugenio Giani, attuale presidente del CONI provinciale fiorentino e da anni ormai presenza fissa in acqua all’uscita dei Canottieri, ed il dragon boat che tante gioie ha regalato alla “Firenze” a giro per il Mondo (oro all’International Dragon Boat Carnival di Hong Kong e sesto posto all’Armada Cup di Berna, in Svizzera, su oltre 50 equipaggi al via).

Presenti anche tanti elementi del gruppo agonistico guidato dal Direttore Tecnico Luigi De Lucia, in partenza per un mini-ritiro in montagna in piena preparazione per la Gran Fondo di Roma del 9 gennaio.

Al termine dell’uscita, tuffo nelle gelide acque dell’Arno per un manipolo di coraggiosi, come da buona tradizione, poi brindisi collettivo davanti alla consueta folla di appassionati e curiosi assiepata sulle spallette tra gli Uffizi ed il Ponte Vecchio. E buon 2011 bianco-rosso.

 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze”

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL