News

Enrico Gandola, Don Angelo è sempre in mezzo a noi

venerdì 11 Marzo 2011

Enrico Gandola, Don Angelo è sempre in mezzo a noi

ROMA, 11 marzo 2011 – Alla vigilia della sesta edizione del Memorial Don Angelo, il presidente federale Enrico Gandola invia questo messaggio a tutti i partecipanti.

Siamo nuovamente in pista per l’edizione 2011 del Memorial Don Angelo Villa ed è un piacere, per me, portare il saluto della Federazione Italiana Canottaggio a una manifestazione che diventa sempre più importante e prestigiosa grazie alla partecipazione di campioni straordinari del remo azzurro e internazionale.
Nel 2010, sotto la neve, la vittoria è andata allo sloveno Iztok Cop e all’inglese Sophie Hosking, ma anche i ragazzi della Nazionale Italiana hanno dato spettacolo in un contesto davvero sensazionale, dovuto alla presenza di tantissimi giovani arrivati apposta a Orta San Giulio per seguire e carpire l’esempio dei loro idoli. L’abbinamento delle gare in acqua con il Meeting Interscolastico al remoergometro è una delle carte vincenti giocate in questi anni dalla Canottieri Lago d’Orta: al presidente Antonio Soia, a Stefano Basalini e al loro staff va il mio plauso per aver ideato e realizzato una formula di successo.
Infine, il mio pensiero non può non andare alla nobile figura di Don Angelo: ormai sono trascorsi diversi anni dalla sua scomparsa ma lo sentiamo sempre in mezzo a noi, i suoi insegnamenti continuano a vivere dentro tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e la Federazione Italiana Canottaggio è ben lieta di sostenere la manifestazione che nel migliore dei modi, grazie all’appassionato sostegno di un nutrito numero di volontari, ne onora il ricordo
”.

Enrico Gandola
Presidente Federazione Italiana Canottaggio

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL