News

Due argenti ed un bronzo per Autoeuropa al Festival dei Giovani 2011

sabato 2 Luglio 2011

Due argenti ed un bronzo per Autoeuropa al Festival dei Giovani 2011

RAVENNA, 02 luglio 2011 Tre medaglie per Autoeuropa Telimar nella prima giornata della 22ª edizione del Festival dei Giovani di canottaggio. I portacolori dell’Addaura under 14, guidati dal tecnico Nazareno Rovella, hanno conquistato due argenti ed un bronzo sul bacino della Standiana di Ravenna nella festa del remo giovanile.
Alice Stella e Silvia Notaro sono salite sul secondo gradino del podio nella specialità del Singolo 7,20 Allievi C femminile. Stella è arrivata alle spalle di Leghissa del Timavo precedendo Cortese del Sabaudia. Un vero peccato per la palermitana beffata al fotofinish dalla rivale. Notaro si è piazzata dietro a Brugnera del Timavo e davanti a Biganzoli del Gavirate. La giornata positiva di Autoeuropa Telimar è stata completata dal terzo posto di Francesco Longo nel Singolo 7,20 Cadetti maschile. Il giovane del circolo dell’Addaura ha centrato il bronzo chiudendo la gara alle spalle di Catalano del Barion e Boscolo del Cus Ferrara.

Soddisfatto il tecnico Nazareno Rovella: «I risultati di giornata sono stati buoni. I ragazzi hanno risposto al meglio alle sollecitazioni. Peccato per Alice Stella, che non è stata fortunata dicendo addio all’oro per una questione di centimetri alla fine di una gara tirata».

Oltre alle tre medaglie, Autoeuropa Telimar è arrivato quarto con Daniele Gippetto nel Singolo 7,20 Allievi C maschile. Il podio è sfumato per poco. Sesto Daniele Ventimiglia nel Singolo 7,20 Cadetti maschile.

Domani, invece, saranno recuperate le altre gare sospese oggi sulla Standiana di Ravenna a causa del maltempo. Nell’ordine Singolo 7,20 Allievi C maschile, Singolo 7,20 Allievi B femminile secondo anno, Singolo 7,20 Allievi B maschile primo anno. Saranno impegnati Valerio Carrera, Dario Pellerito, Claudio Landolina, Simone Messana, Stefano Agliastro, Andrea Randazzo, Gianluca Cassarà e Francesco Di Giovanni. Il programma di giornata, poi, continuerà con il Singolo 7,20 Allievi B maschile secondo anno (Gaetano Armetta, Jacopo Scordato, Salvo Delisi, Giuseppe Dell’Oglio), il Singolo Cadetti maschile (Mirko Cardella), il Doppio Cadetti maschile (Francesco Longo e Daniel Ventimiglia).

«La coppia Pellerito-Agliastro è quella con maggiori possibilità di medaglia – conclude l’allenatore di Autoeuropa Telimar, Nazareno Rovella -. Randazzo sarà un outsider. Occhio anche a Cardella».
 

Ufficio Stampa Autoeuropa TeLiMar
Francesco Trupia

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL