News

Doppia vittoria dell’ISIS “Citta’ di Luino – C.Volonte’ nella “Oxford-  Cambridge” luinese

martedì 31 Maggio 2011

Doppia vittoria dell’ISIS “Citta’ di Luino – C.Volonte’ nella “Oxford-  Cambridge” luinese

LUINO, 31 maggio 2011 – Sul modello della tradizionale sfida remiera inglese tra gli armi universitari di Oxford e Cambridge, sabato 28 maggio le acque del lungo lago di Luino sono state protagoniste della seconda edizione della “High Schools Boat Race”, un avvincente ed entusiasmante confronto tra le rappresentative dell’ISIS “Carlo Volontè” e del Liceo Scientifico “Vittorio Sereni” di Luino. Fortemente voluto ed organizzato dalla Canottieri Luino, con il Patrocinio della FIC Federazione Italiana Canottaggio, all’evento hanno presenziato per l’ISIS il Preside Ing. Giuseppe Sirna, con il Vice Preside Professore Natale Bevacqua e il Professore Marco Colucci, insegnante di educazione fisica, mentre per il Liceo Scientifico il Professor Guido Zanzi e la Professoressa Pardi.

Rammarico per l’assenza di esponenti dell’Amministrazione Comunale che avrebbe potuto condividere con tanti giovani un momento di festa e di aggregazione così importante. A fare da cornice alla manifestazione, oltre all’incantevole scenario paesaggistico, una folla da grandi occasioni costituita dai tantissimi insegnanti e alunni agguerriti sostenitori dei propri compagni impegnati nella gara. La “High Schools Boat Race” rappresenta il consolidamento di un progetto ideato dalla Canottieri Luino che, grazie alla disponibilità e collaborazione di Dirigenti Scolastici e docenti di educazione fisica, è stato possibile realizzare.

L’istituzione di questa sfida “agonistico-goliardica” tra due armi maschili e due femminili ha lo scopo di sviluppare nei ragazzi, mediante i valori dello sport, il senso di appartenenza verso il proprio Istituto, costituire un’occasione di aggregazione e creare il giusto clima di competizione in amicizia nel pieno rispetto dell’avversario. La regata svoltasi nella acque antistanti il lungolago Carlo Zona, sulla distanza di mt.1000 per le ragazze e mt.1500 per i ragazzi, con imbarcazioni di tipo Coastal Rowing a Quattro vogatori con timoniere, ha dato vita a finali particolarmente combattute, rese ancor più impegnative dal vento teso e dalle onde, per la conquista dell’ambito trofeo che quest’anno è stato vinto da entrambe le rappresentative dell’ISIS. Ottime le loro prove nel corso delle quali si sono imposte d’autorità; nella sfida femminile trionfo dell’equipaggio composto da Arianna Arioli, Valentina Lazzarini, Cinzia Porcelli, Elena Canosci, Ambra Perdoncin (timoniere), il quale con un’ottima condotta di gara non ha lasciato margine di attacco a quello del Liceo V.Sereni di Sonia Porcelli, Alice Costanzo, Zoe Ceccato, Marta Galmarini, Linda Gabba (timoniere). Altrettanto appassionante quella dell’armo maschile: gli onori della vittoria sono andati all’imbarcazione di Stefano Del Ferraro, Gianmarco Bresciani, Matteo Rossi, Luca Giorgetti, Andrea Pulcrano (timoniere), resosi protagonista di una competizione dai ritmi molto sostenuti a confronto con la rappresentativa liceale di Riccardo Camporeale, Antonello Oddi, Lorenzo Scalise, Stefano Bianchi, Samuele Gandini (timoniere).

Forte l’entusiasmo del caloroso pubblico presente che ha animato la cerimonia di premiazione: un momento magico con la consegna del prezioso ed artistico trofeo perpetuo, un manufatto artigianale suddiviso in due parti raffigurante un’onda, che in questa seconda edizione verrà orgogliosamente custodito dallo storico Istituto, in attesa di essere rimesso nuovamente in palio il prossimo anno. Unanimi gli apprezzamenti espressi dai dirigenti scolastici e dagli insegnanti di educazione fisica che hanno fortemente elogiato un’iniziativa di questo tipo, volta a coinvolgere ed appassionare tanti ragazzi, stimolando in loro la voglia di contribuire a valorizzare e promuovere il proprio Istituto. Consensi ai quali il Presidente della Canottieri Luino, Luigi Manzo, ha rivolto un sentito ringraziamento sottolineando in particolare la sensibilità dimostrata dal mondo della scuola su questi temi ed esprimendo il desiderio di far crescere la manifestazione, affinché diventi un importante evento annuale di incontro per gli studenti superiori luinesi.
 

Antonella Manzo

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL