News

CLT, si ricomincia con le regate

giovedì 24 Marzo 2011

CLT, si ricomincia con le regate

TERNI, 24 marzo 2011 – E’ ricominciata domenica scorsa la stagione del canottaggio all’aperto, con i canottieri del CLT impegnati nella prima gara della stagione, svoltasi sul campo di regata del lago di Paola di Sabaudia. Per gli equipaggi ternani, al di là del risultato delle singole gare, pure importanti nell’ambito delle classifiche nazionali, essa ha rappresentato il primo banco di prova al termine del duro periodo di lavoro invernale, importante per verificare il livello di preparazione, mancando ormai appena quindici giorni al 1° Meeting Nazionale di Piediluco, subito dopo il quale arriveranno poi le convocazioni dei tecnici della Nazionale per il Memorial D’Aloja.

Una giornata quindi presa molto seriamente dai ragazzi e dallo staff tecnico del CLT, anche perché il numero degli iscritti (circa 400) e la foltissima presenza di nazionali, non consentiva distrazioni. Alla fine tutti soddisfatti sia per il ricco medagliere (4 ori e 3 bronzi) sia, soprattutto, per le prestazioni dei singoli atleti. La nota più lieta è certamente venuta dalla categoria Ragazzi con Michele Mazzarini ed Alessandro Brizi, due giovanissimi atleti di cui sentiremo parlare spesso nel corso della stagione.

Primo e terzo nelle rispettive gare con il Singolo, in coppia hanno poi vinto la gara del Doppio, al termine di una tiratissima lotta con l’equipaggio delle Fiamme Gialle. Un’eccellente conferma è venuta poi da Marco Ferracci, 1° con autorità nel singolo categoria Junior e ottimo 3° in quello disputato nella categoria Senior dietro solo al mitico Sartori delle Fiamme Gialle ed al ternano Daniele Zona, passato quest’anno alla società Canottieri Aniene.

Vittoria anche per la “ternana volante” Elena Coletti, dominatrice del singolo categoria Junior, gara nella quale ha inflitto distacchi pesanti a tutte le avversarie; è saltata purtroppo la possibilità di gareggiare anche nella categoria senior, nella quale avrebbe avuto la possibilità di confrontarsi con le azzurre Bello, Marasca e Trivella, ma l’organizzazione ha messo le due gare troppo ravvicinate, rendendo impossibile la partecipazione di Elena. Bronzo nel singolo categoria Ragazze per Martina di Giuli, alla sua prima gara sui 2.000 metri, essendo appena passata al settore agonistico; gara piena di grinta, senza risparmio, come suo solito ed ottimo terzo posto finale dietro alla barca delle Fiamme Gialle. Note molto positive, anche se non premiate dal podio, sono venute anche nel settore degli Under 23 pesi leggeri, nel quale sono stati impegnati Matteo Mulas e Jacopo Tordoni. Certo non favoriti da una formula che ha visto gareggiare insieme Senior e Under 23, pesi leggeri e pesi “pesanti”, che rendeva per loro impossibile puntare ad una medaglia, hanno comunque ottenuto nel singolo, rispettivamente, un ottimo 5° posto e un 6° posto, mentre nella successiva gara del Doppio Senior hanno terminato al 5° posto, primo equipaggio della loro categoria. Infine, più che buoni i quarti posti di Tommaso Mazzarini nel singolo categoria Ragazzi, ancora in ritardo di preparazione dopo un periodo di inattività, e di Luca Ferracci nel singolo 7.20 nella categoria allievi B, alla sua prima gara.

Pur in presenza di un ottimo inizio di stagione agonistica per i ragazzi del Canottaggio CLT, permangono all’interno della Società grandi preoccupazioni legate al suo immediato futuro. Sono infatti note le difficoltà logistiche del Canottaggio CLT costretto a svolgere le sue attività sul lago avvalendosi di una sede provvisoria e destinata ad altri impieghi mentre tardano ad arrivare risposte definitive da parte dell’Amministrazione Comunale.

Comunicato CL Terni

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL