News

Campionati Italiano col botto per la Corgeno

giovedì 9 Giugno 2011

Campionati Italiano col botto per la Corgeno

CORGENO, 09 giugno 2011 – Campionato Italiano col botto per la Canottieri Corgeno sabato 4 e domenica 5 giugno a Gavirate. La piccola realtà del Lago di Comabbio ha vinto anche un tricolore, ulteriore successo che si aggiunge ai vent’anni di storia.

Sono state Ilaria Broggini e Sara Macrì le regine della specialità del doppio ragazzi femminile, all’accoppiata corgenese la vittoria con un dominio totale. Il risultato ha premiato la costanza e la dedizione profusa sul campo. Ripagati gli sforzi profusi sul campo che hanno permesso di vederle primeggiare in tutta la stagione. La regata ha inoltre rappresentato un’importante riscatto, da non dimenticare l’esclusione al secondo meeting nazionale (Piediluco) per un inconveniente tecnico.

L’accoppiata Macrì Broggini, dopo aver vinto il titolo tricolore, ha tentato il bis con le compagne Laura De Tomasi e Veronica Deidde in quattro di coppia. Le atlete hanno lottato fino in fondo, purtroppo seste sul traguardo.
Ovviamente felici il Presidente societario Graziano Magni e l’allenatore Piero D’Antone.
Non sono mancati i festeggiamenti in società, proseguiti poi in casa delle protagoniste. Novità assoluta per la famiglia Broggini che si è potuta fregiare del primo tiolo. Storia diversa a casa Macrì, per loro infatti è il terzo e segue quelli vinti dal fratello Simone.
Onore per quanto ottenuto e un incoraggiamento a continuare con impegno per il quartetto dei ragazzi Romeo Ribolzi, Marco Ponzellini, Luca DellaRosa e Gabriele Filippi a cui è sfuggito, nel quattro senza, il bronzo per pochi centesimi in un entusiasmante testa a testa con il Circolo Nautico Stabia.

Applausi per il quarto posto al doppio Pesi Leggeri Under 23 femminile di Liliana Prosdocimo e dell’esordiente Debora Sciarini; per il settimo posto del quattro di coppia Under 23 Pesi Leggeri formato da Pasquale Cassano, Stefano Ponti, e dagli esordienti Luca Fresta e Davide Corti; e per il doppio U23 di Simone Macrì e Gaetano Biritteri.

Un ringraziamento anche agli altri atleti che per diversi motivi non hanno raggiunto la finale e particolare soddisfazione per Simone Corazza (stirpe di canottieri) atleta della Corgeno in forza alla Moltrasio con cui ha vinto la medaglia d’argento nel quattro con U23 ed in procinto di partecipare alla Coupe de la Jeunesse.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL