News

Bene Magnatta a Poznan, scorpacciata d’ori per la Firenze” a Ravenna”

martedì 13 Settembre 2011

Bene Magnatta a Poznan, scorpacciata d’ori per la Firenze” a Ravenna”

FIRENZE, 13 settembre 2011 – Ha continuato a farsi valere Leonardo Magnatta, portacolori della Società Canottieri “Firenze” impegnato fino a domenica a Poznan, in Polonia, nei Campionati Mondiali Master. Dopo il bronzo conquistato sull’otto azzurro nelle regate di venerdì Magnatta, che da anni presso il circolo del Ponte Vecchio è l’allenatore di riferimento per quanto riguarda il gruppo Allievi e Cadetti, si è ripetuto in due finali del quattro di coppia, categoria C (riservata agli atleti tra i 45 ed i 50 anni) e categoria D (50/55 anni, la stessa nella quale era salito sul podio con l’ammiraglia), e soprattutto nel singolo cat. D, dove a batterlo è stato solo il rappresentante della Svezia.

Unica gara dove il Master fiorentino non è riuscito ad andare a podio è stata quella del doppio cat. D, dove si è dovuto accontentare della quarta piazza.

Nel frattempo a Ravenna domenica 11 settembre il bacino della Standiana ha ospitato i Campionati dell’Emilia-Romagna, la cui partecipazione era aperta anche a sodalizi remieri provenienti da altre regioni.

La “Firenze”, in vista di un trittico di impegni di valore a chiusura della stagione (i Campionati Toscani domenica 18, poi restano ancora la Coppa Italia ed i Campionati Italiani del Mare), ha risposto presente, facendo la parte del cannibale: 9 ori e 7 argenti, a tanto ammonta il bottino accumulato in Romagna dal circolo fiorentino.

Di particolare rilievo, alla luce degli impegni futuri, le vittorie del quattro di coppia Senior femminile (Gioia Sacco, Beatrice Arcangiolini, Sofia Ferrara, Elisa Muccini), del due senza Junior (Bernardo Nannini e Pietro Zileri, campioni mondiali di categoria appena un mese fa sull’otto), del quattro senza Senior (gli stessi Nannini e Zileri con Edoardo Gattai e Andrea Marcaccini, ovvero il quartetto campione d’Italia Under 23 a giugno) e del quattro senza Ragazzi (Neri Muccini, Guido Scalini, Lorenzo Pietra Caprina, Matteo Pola).

Come già detto domenica si assegnano i titoli regionali, a Chiusi, poi la testa andrà tutta agli ultimi due impegni, entrambi di carattere nazionale, ai quali poi seguirà un periodo di pausa dagli allenamenti prima della preparazione per il 2012.

Un pezzo della Canottieri poi il prossimo fine settimana sarà in gara anche a Plovdiv, in Bulgaria, ai Campionati Europei Assoluti: Francesco Fossi, prodotto del vivaio bianco-rosso e nel gruppo sportivo delle Fiamme Gialle dal 2009, dopo essersi qualificato nel quattro senza per i Giochi Olimpici di Londra ai recenti Mondiali Assoluti di Bled, vestirà nuovamente l’azzurro nella massima manifestazione continentale.

A Plovdiv, Francesco ripropone il quattro senza dei Mondiali: davanti a lui il romano Andrea Palmisano capovoga, al secondo carrello il livornese Luca Agamennoni, lui al terzo e prodiere lo stabiese Mario Paonessa.
 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL