News

A Pisa la terza tappa di Gran Fondo

mercoledì 19 Gennaio 2011

A Pisa la terza tappa di Gran Fondo

ROMA, 19 gennaio 2011Saranno Pisa e il Canale dei Navicelli a ospitare il terzo appuntamento del circuito di Gran Fondo domenica prossima: a due settimane di distanza dal recupero della prova di Roma, 582 canottieri (124 donne e 458 uomini) si misurano nelle acque dell’Arno, sulla distanza di sei chilometri (inizio ore 10), nell’ambito della manifestazione organizzata da Canottieri Arno e VVF Billi in collaborazione con FIC Toscana.

Dopo le prove in quattro di coppia e otto, stavolta tocca a doppio e quattro senza per le categorie Ragazzi, Junior e Senior mentre i Cadetti sono nuovamente in gara nel quattro di coppia ed i Master nel quattro di coppia e nell’otto. Nel doppio Junior verrà assegnata la Coppa Mauro Baccelli all’equipaggio vincitore, Coppa istituita in memoria del peso leggero bicampione del mondo tragicamente scomparso in un incidente stradale nella notte del 27 aprile 2008.

A proposito della location, per la prima volta in assoluto si gareggia nel Canale dei Navicelli che prende il nome dalle agili imbarcazioni caratteristiche utilizzate lungo il fiume Arno e condotte dai cosiddetti “navicellai”, protagonisti assoluti del traffico del canale fino all’inizio della Seconda Guerra Mondiale, e che, padroni del proprio natante, vivevano spesso a bordo con tutta la famiglia.

Nelle gare Senior, c’è l’esordio di Daniele Zona con i colori dell’Aniene, società con nel doppio gareggia con Giorgio Lucarini. Tra gli avversari, c’è un esperimento interessante che affonda le radici nel coastal: Giuseppe Alberti (bronzo ai Mondiali e campione italiano) e Alessandro Augusti (campione italiano) compongono il misto CUS Pavia-VVF Tomei. In campo femminile attenzione al doppio delle campionesse mondiali del quattro di coppia pesi leggeri Sabrina Noseda (Lario) e Deborah Battagin (Monate). Nel quattro senza c’è l’Aniene di Leonardo-De Vita-Porzio-Addabbo (anch’egli all’esordio come Zona) che avrà filo da torcere dalla Marina Militare, dalla Canottieri Pontedera e dalla Moto Guzzi.

Sono quarantanove le società iscritte: Accademia Livorno, Amici del Fiume Torino, Aniene, Argus, Armida, Arno, Azzurra Civitavecchia, Baldesio, Bellagina, Cavallini, Cerea, Corgeno, CUS Bari, CUS Milano, CUS Pisa, Elpis Genova, Ministero Esteri Roma, Firenze, Giacomelli, Irno, CRV Italia, Lario, Lazio, Limite, Luino, Marina Militare Sabaudia, Monate, Moto Guzzi, Murcarolo, Nino Bixio, Ospedalieri Treviso, Pontedera, Pro Monopoli, Querini, Roma, Rowing Club Genovese, Salaria, San Miniato, Sanremo, Sebino, Sisport Fiat, Tevere Remo, Tiber, Tirrenia Todaro, Varese, Velocior, Viareggio, VVF Billi e VVF Tomei.
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL