News

Undici atleti per dieci medaglie, Il Barion trionfa al Festival  dei Giovani 2010

mercoledì 7 Luglio 2010

Undici atleti per dieci medaglie, Il Barion trionfa al Festival  dei Giovani 2010

BARI, 07 luglio 2010Confermate le ottime condizioni della squadra giovanile del circolo barese Barion. Gli atleti bianco azzurri al Festival dei Giovani 2010 di Piediluco hanno conferato il loro grande valore e la loro ottima preparazione, già annunciata durante il Meeting di San Miniato. Dopo anni di duro lavoro l’allenatore Agostino Iurilli, affiancato dai giovani tecnici Alessio Iurilli e Giuliana Di Marzo, è riuscito a riportare la squadra ai vecchi splendori.

Nelle finali della specialità del 7.20, tenutesi venerdì per le categorie cadetti e allievi C e sabato mattina per allievi C e B, il Barion ha conquistato ben sei medaglie, di cui quattro d’oro. La prima medaglia della trasferta la vince Adriano Carenza, cadetto, che conquista l’oro. Seguono subito i tre ori di Sabino Quercia (All.C), Davide Iacuitti (All.C) ed Edoardo Curcio (All.B), l’argento di Luca Stramaglia (All.C) ed il bronzo di Massimiliano Fiore (All.C).

Nel pomeriggio del sabato e nella giornata di domenica, durante le gare delle specialità olimpiche, gli atleti baresi hanno portato a casa altre due medaglie d’oro e due d’argento. Il quattro di coppia allievi C di Roberto Catalano, Luca Stramaglia, Sabino Quercia e Massimiliano Fiore, dopo aver distaccato gli avversari di una barca luce, ha conquistato un meritatissimo primo posto. Altro oro per Edoardo Curcio, sempre in 7.20, che bissa il risultato del giorno precedente. Argento per i singolisti Davide Iacuitti e Adriano Carenza, nelle categorie allievi C e cadetti. Da segnalare anche le prestazioni dei cadetti Giovanni Curcio e Francesco De Bello, dell’allieva C Micaela Buono e della giovanissima Roberta Licciardi, allieva B primo anno, che in entrambe le giornate sono stati esclusi dal podio per poco.

Durante la cerimonia di premiazione finale ancora grandi sorprese per il C.C.Barion. La piccola Roberta Licciardi, nata il 22 dicembre 1999, è stata premiata come atleta più giovane di tutto il Festival. Ed inoltre, durante l’estrazione di alcuni premi da assegnare alle società partecipanti alla manifestazione, il Barion si è aggiudicato un singolo 7.20 Salani.

Molta soddisfazione per tutti coloro che hanno preso parte alla trasferta, dagli atleti agli allenatori, i genitori e il Direttore delle sezioni sportive del circolo Fabio Di Cosmo, che ha commentato così: “Sono ovviamente molto contento, ma mi permetto di dire che ero abbastanza sicuro che le performance dei nostri atleti sarebbero state ottime. Già dalle prime gare dell’anno si era visto che la squadra giovanile del Circolo, allenata da Agostino Iurilli, era in piena forma e pronta a regalarci numerose soddisfazioni. C’è stato grande lavoro da parte di tutte le forze del Circolo e questa è la giusta ricompensa. Speriamo di continuare su questa linea anche i prossimi anni.”

“La squadra è cresciuta molto, soprattutto rispetto agli ultimi anni, e sono soddisfatto del lavoro fatto da tutti i tecnici che mi aiutano e da tutti gli atleti. Se i risultati sono così buoni, vuol dire che il team funziona. E team vincente non si cambia. Sono convinto che tutte queste medaglie costituiranno una motivazione per gli atleti che rimarranno ancora nella squadra giovanile, e non passeranno all’agonistica, a continuare ad allenarsi come abbiamo fatto quest’anno per portare il Circolo sempre più in alto nella classifica nazionale. Quest’anno con soli undici atleti siamo arrivati 29esimi tra le 134 società partecipanti, posizionandoci subito alle spalle di squadre con un gran numero di canottieri. Chissà, in futuro, se la squadra crescerà anche numericamente potremo aspirare a posizioni più alte”, così commenta il coach Agostino Iurilli.

La qualità del gesto tecnico e della preparazione di atleti e allenatori vince ancora sulla quantità e conferma quella che è la reputazione del Circolo Barion sulla scena nazionale.

 

Nelle foto (dall’alto): la squadra del C.C.Barion al completo, il quattro di coppia Allievi C e la piccola Roberta Licciardi con l’allenatore Agostino Iurilli.
 

Enrico Porfido
(Ufficio Stampa C.C.Barion)

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL