News

Lago Karapiro: mercoledì la partenza degli azzurri

lunedì 18 Ottobre 2010

Lago Karapiro: mercoledì la partenza degli azzurri

ROMA, 18 ottobre 2010 – Parte mercoledì sera, dagli Aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino, la Nazionale per la Nuova Zelanda dove dal 31 ottobre al 7 novembre affronterà i Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Adaptive Rowing. Domani verranno ufficializzati gli equipaggi azzurri che saranno impegnati in gara nella rassegna iridata.

Saranno 58 i canottieri italiani in gara sul lago di Karapiro (‘Kara’ = ‘Pietra’ e ‘piro’ = ‘maleodorante’) che si trova nell’Isola del Nord (vicino a Nuova Caledonia, Fiji e Tonga) ed è un bacino artificiale creato nel 1947 sul fiume Waikato. Il lago si trova vicino Cambridge a circa 30 km a sud-est dalla città di Hamilton e torna a ospitare i Mondiali Assoluti a distanza di 32 anni. Le stagioni sono invertite rispetto all’emisfero Nord, il clima è oceanico temperato ma i meteorologi allertano sulla possibilità di repentini cambiamenti: la temperatura media è di 16,1 gradi alle ore 9, 18,5 gradi alle ore 14. Sino al 31 ottobre, ci saranno 11 ore di fuso orario tra Italia e Nuova Zelanda (le 9 a Roma, le 20 ad Auckland): poi, dall’1 novembre, ce ne sarà una in più.

La squadra alloggia all’Hotel Alcamo situato al 290 di Ulster Street Hamilton. Hamilton è la quarta area urbana più vasta della Nuova Zelanda (Terra della Lunga Nuvola Bianca, ‘Aotearoa’ per gli indigeni Maori), si trova al centro delle maggiori vie stradali e ferroviarie della regione di Waikato a circa 130 km da Auckland. A circa 24km a sud-est si trova Cambridge, nota come “the Town of Trees”, uno dei comuni più grandi del distretto di Waipa. La moneta locale è il dollaro neozelandese (1 Euro = 1.8456 Dollaro Neozelandese).

La stazione meteorologica è situata all’ aeroporto di Hamilton, in un’area piatta e aperta e anche se le condizioni meteorologiche sono generalmente uguali possono esserci delle differenze nella velocità e direzione del vento, in quanto il livello del lago è più basso e protetto. Il campo di gara è protetto di venti dominanti di nord-est e sud-est, tuttavia possono verificarsi delle raffiche anche se di intensità e incidenza minore rispetto a quelle registrate all’aeroporto. Il campo di gara sarà aperto tutti i giorni per gli allenamenti (non-adaptive) dalle 7:00. alle 19:00 con spazio agli Adaptive dalle 13:30 alle 15. La zona imbarcazioni sarà aperta dalle 6:30 alle 19:30. Allenamenti di fondo possono essere effettuati dalle 9:00 alle 17:00 sui 5 km di lago al di sopra del campo di gara.

 
 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL