News

Beppe De Capua, Lavoro proficuo a Varese

lunedì 25 Ottobre 2010

Beppe De Capua, Lavoro proficuo a Varese

ROMA, 26 ottobre 2010 – Il CT della squadra Senior Maschile Beppe De Capua analizza il lavoro portato avanti insieme ai suoi ragazzi nel raduno di Varese, parla del Mondiale in Nuova Zelanda e fornisce qualche anticipazione sul post Karapiro.

“Nei 19 giorni di raduno a Varese, l’intero gruppo Senior ha lavorato in modo proficuo: nonostante qualche malanno abbiamo realizzato il programma di preparazione programmato ed ora stiamo effettuando qualche richiamo prima del via al Mondiale.

Il valore dei nostri equipaggi è adesso superiore a quello di Montemor dove già si erano evidenziati dei miglioramenti rispetto all’ultima prova di Coppa del Mondo di Lucerna. In Nuova Zelanda gareggerà una squadra con età media più bassa rispetto all’anno scorso e si completerà quindi il progetto del primo biennio: provare a inserire alcuni nuovi elementi nella squadra Senior.

Ci sono altre cose da sottolineare riferendosi al gruppo che vedrete in gara. I meno giovani hanno aiutato i più giovani ad ambientarsi grazie alla loro esperienza, al loro esempio e alla loro disponibilità. Ma, in questo caso, il mio pensiero non è solo a chi scenderà in acqua a Karapiro ma anche a chi è rimasto a casa e ha fornito ugualmente un bel contributo alla preparazione del Mondiale. Come ho scritto nella circolare relativa al raduno premondiale, tutti i vogatori che nel 2010 hanno fatto parte della Nazionale Senior saranno oggetto di attenzione per le prime convocazioni in vista dell’anno preolimpico. Da dicembre in avanti, si ripartirà subito anche con loro per preparare il Mondiale di Bled 2011.

Tornando al Mondiale in Nuova Zelanda, l’obiettivo sarà quello di piazzare due barche olimpiche nei primi quattro posti e tutti quanti insieme proveremo a centrare questi risultati”.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL