News

Al Festival dei Giovani con Gioia

sabato 3 Luglio 2010

Al Festival dei Giovani con Gioia

PIEDILUCO, 03 luglio 2010 – Anche Stefano Gioia è un profondo conoscitore del Festival dei Giovani. Coordinatore regionale dell’attività giovanile del Friuli Venezia, il tecnico giuliano ha portato sei equipaggi a Piediluco per l’attesa sfida tra le rappresentative dei Comitati. “Tre quattro di coppia maschili e tre femminile, due per sesso Cadetti e uno per sesso interamente Allievi C. Dopo i test invernali al Saturnia, ci siamo preparati a San Giorgio. Il Comitato FVG sta investendo tempo e risorse per rilanciare questo importante settore”. Una cinquantina di ragazzi “testati”, un lavoro condotto grazie al supporto di Massimiliano Candotti e Valentina Mariola. “Se viene qualche medaglietta siamo tutti felici ma noi stiamo gettando le basi per il futuro“.

Da tecnico del Saturnia, formatosi alla scuola di Spartaco Barbo, spiega come avviene il reclutamento. “Abbiamo 26 ragazzi al Festival, qualcuno è rimasto a casa: gestirli tutti insieme non è la cosa più semplice di questo mondo, da qualche tempo ci avvaliamo anche della preziosa collaborazione di Giulio Borgino per penetrare nel mondo delle scuole con maggiore efficacia”.

Per la Coupe de la Jeunesse è Spartaco Barbo a curare la preparazione dell’otto azzurro, si pensa intanto alla partecipazione alla prossima edizione dei Campionati del Mondo in programma a Istanbul. “E’ evidente che i due argenti mondiali ci stimolano a riconfermarci o a migliorarci: non sappiamo ancora se andremo a Istanbul, il nostro DS De Pol sta cercando nuovamente qualche sponsor per finanziare buona parte della trasferta”.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL