News

Lombardia: 11 atleti al mondiale neozelandese

venerdì 22 Ottobre 2010

Lombardia: 11 atleti al mondiale neozelandese

Lombardia: 11 atleti al mondiale neozelandese

MILANO, 22 ottobre 2010Mancano solo cinque giorni al via ufficiale del Campionato del Mondo Assoluto, Pesi Leggeri e Adaptive, Lago di Karapiro in Nuova Zelanda il bacino che ospiterà l’edizione 2010 dal 31 ottobre al 7 novembre. 51 nazioni, quasi 1000 atleti, 63 azzurri, i numeri del massimo appuntamento del calendario internazionale.  11 gli atleti della squadra italiana provenienti dalle società che fanno capo al Comitato FIC Lombardia: due per il settore Senior, uno tra i Pesi Leggeri, due per il settore femminile, sei tra gli Adaptive (canottaggio per disabili).

Tra i Senior, categoria assoluta, in acqua scenderà Gabriele Cagna (Eridanea), giovane Under23, in coppia con il Campione d’Italia in singolo Federico Ustolin (Saturnia).

L’altra presenza nel settore è rappresentata da Andrea Lenzi (Gavirate), due ori e due bronzi mondiali sulle spalle, timoniere del “due con”. A bordo Rosario Agrillo (Fiamme Oro) e Paolo Perino (Murcarolo Genova).

Solo una riserva nel settore Pesi Leggeri: Matteo Pinca (Moto Guzzi), Campione del Mondo universitario.

Le due presenze nel settore femminile rappresentano un forte segnale per il remo nazionale. Due atlete Under 23 hanno trovato posto nella nazionale maggiore pesi leggeri, dopo la vittoria del Campionato del Mondo di categoria. Deborah Battagin (Monate) gareggerà in quattro di coppia con Laura Milani (Fiamme Gialle), Enrica Marasca (Marina Militare) ed Erika Bello (Lazio). Quest’ultima poi salirà sul doppio insieme a Giulia Pollini (Cernobbio).
Il maggior numero di convocazioni è stata registrata nel settore Adaptive. A bordo del “quattro con”, imbarcazione con la quale l’Italia vinse l’oro Paralimpico, ci saranno due presenze lombarde: Mahila Di Battista e il timoniere Alessandro Franzetti (Gavirate). A completare l’equipaggio sarà
Lucilla Aglioti e Luca Agoletto (Aniene) e Daniele Signore (Flora).

Interamente societario, Gavirate, il quattro con disabili intellettivi. Giorgia Indelicato, Carlo Dal Verme, Francesco Borsani, Elisabetta Tieghi e il timoniere Alessandro Franzetti.
Ad accogliere la spedizione azzurra sarà il Presidente del Comitato Lombardia Antonio Bassi, impegnato ormai da tre settimane in Nuova Zelanda per l’organizzazione dell’evento. Proprio pochi giorni fa ha dato il benvenuto ai primi due italiani: il team manager Alessandro Ciaccini e il collaboratore tecnico per il settore femminile Andrea Benecchi (anche DT della Canottieri Milano).

In collegamento diretto con l’Italia Antonio Bassi ha dichiarato: “Sono contento di poter vedere all’opera l’intera squadra italiana. Personalmente cercherò, nei limiti del possibile con gli impegni lavorativi, di rendere più facile e indimenticabile il soggiorno degli azzurri”.

Formula diversa per il programma gare, saranno quattro le giornate dedicate alle finali. Giovedì 4 novembre si disputeranno quelle riservate al settore Adaptive, tra venerdì e domenica tutte le altre.

 

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia

 

   
   
   

           

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL