News

Il Friuli Venezia Giulia al XX Festival dei Giovani

domenica 5 Luglio 2009

Il Friuli Venezia Giulia al XX Festival dei Giovani

VARESE, 05 luglio 2009 Un Festival dei Giovani da record, la XX edizione disputata da venerdì a domenica sul lago di Varese. 1300 vogatori under 14 (allievi e cadetti), in rappresentanza di 122 club remieri provenienti da tutta Italia, sono scesi in acqua in quella che a ragione può essere considerata la più affollata manifestazione per categorie giovanili d’Europa. Venerdì e sabato mattina dedicati alle gare in singolo 7,20, sabato pomeriggio e domenica mattina alle specialità di tipo olimpico, domenica pomeriggio alle gare per rappresentative regionali. Un buon successo di partecipazione e risultati per le società regionali che complessivamente conquistavano 15 ori, 12 argenti e 18 bronzi. Andando nello specifico, mentre era il Saturnia la miglior realtà regionale in classifica nazionale (davanti a Timavo e Pullino), erano i monfalconesi della Timavo a vantare il medagliere più ricco con 11 ori, 2 argenti ed 1 bronzo (14 medaglie totali), davanti a Pullino con 2 ori, 4 argenti e 3 bronzi (9 medaglie totali) e Saturnia, 5 argenti e 8 bronzi (13 medaglie totali). Nella giornata di venerdì erano Zullich (Pullino), Barducci, Cernic e Fabris (tutti della Timavo) a salire sul gradino più alto del podio tra i cadetti, un gruppetto di under 14 di eccellente livello tecnico, leader in tutte le manifestazioni della stagione. Sabato mattina conquistavano l’oro tra gli allievi C e B in singolo 7,20 Apostoli (Pullino), Leghissa, Pizzin, Centazzo P., Centazzo S.(della Timavo), Millo (Cmm), , e nelle specialità olimpiche il doppio femminile di Bonazza e Rusconi e quello maschile di Cernic e Barducci ancora della Timavo. Domenica mattina, di nuovo i monfalconesi preparati da Roberto Delise in pole position con le due vittorie di Paride e Simone Centazzo tra gli allievi B e la Leghissa tra le allieve B.

Nella classifica per società 11° il Saturnia (319 punti), 15° Timavo Monfalcone (294), 22° Pullino Muggia (246), 56° Canoa San Giorgio di Nogaro (111), 78° Cmm “N. Sauro” (69), 105° Trieste (35), 107° San Marco (31), 118° Adria (15).

Grande impegno per il Comitato regionale della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia al Festival, che dopo gli esperimenti con equipaggi di rappresentativa a Piediluco e San Miniato, si presentava a Varese con 5 formazioni: 3 nel 4 di coppia maschile e 2 nel 4 di coppia femminile. Sul campo lombardo domenica pomeriggio venivano premiati gli sforzi del Presidente regionale Crozzoli e del Coordinatore Tecnico Gioia, che riuscivano nell’impresa di vincere la gara maschile, con una formazione mista (Timavo/Pullino) composta da Cernic, Fabris, Barducci e Apostoli, che nella loro finale non avevano rivali, conducendo una gara d’attacco sin dall’inizio e presentandosi sul traguardo con un notevole vantaggio su Toscana e Umbria. Molto bene anche la seconda formazione regionale maschile, che nell’ultima finale di specialità della giornata, con formazione interamente targata Saturnia (Ferrari, Avvisati, Reganzin e Marfoglia), si aggiudicava il bronzo dietro Piemonte e Lombardia. In campo femminile, un quarto ed un quinto posto per le due formazioni del Friuli Venezia Giulia.

Se riescono a starvi da qualche parte…magari separato dall’articolo, un riquadro con i medagliati:

Oro: Zullich, Apostoli (Pullino), Barducci, Cernic, Fabris, Leghissa, Pizzin, Centazzo P., Centazzo S., Leghissa in singolo, Bonazza/Rusconi Centazzo P./Centazzo S. e Cernic/Barducci in doppio (Timavo), Toneatto (San Giorgio), Millo (Cmm); Argento: Finocchiaro e Jantaracort in singolo e Zullich/Finocchiaro in doppio, Apostoli, Capraro, Pertosi, Nicolini in 4 di coppia (Pullino), Ferrari, Avvisati, Verrone, Lorenzi, Barro Savonuzzi, (Saturnia), Rusconi (Timavo), Benco (Adria); bronzo: Canetti (San Marco), Veronese, Waiglein, Glionna, Turrisi, Chiostergi in singolo, Ferrari,/Avvisati/Reganzin/Marfoglia, Verrone/Waiglein/Ruggiu/Lorenzi, Pipan/Glionna/Turrisi/Giorgi in 4 di coppia (Saturnia), Piller, Bersenda Capraro (Pullino), Ambrosi, Drago (Trieste), Deponte (Cmm), Sansa (Timavo), Bernardi/Nali/Baradel/Delben (San Giorgio).

Nella foto il 4 di coppia del Friuli Venezia Giulia vincitore a Varese della finale riservata alle rappresentrative regionali. L’equipaggio è formato da Cernic, Barducci, Fabris e Apostoli

Maurizio Ustolin
CR FIC Friuli Venezia Giulia

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL