News

Ilva 19 volte sul podio a San Miniato

mercoledì 10 Giugno 2009

Ilva 19 volte sul podio a San Miniato

SAN MINIATO, 10 giugno 2009 – Il Meeting di San Miniato, terzo appuntamento nazionale per le squadre giovanili di canottaggio, ha registrato anche quest’anno una larghissima partecipazione (circa 800 atleti) con tutte o quasi le migliori squadre giovanili Italiane. Questa classica regata costituisce l’ultimo appuntamento nazionale di preparazione per il Festival dei Giovani, vero e proprio Campionato Italiano per le categorie Allievi e Cadetti (da 11 a 14 anni). Anche quest’anno, a rappresentare il remo giovanile campano, l’Ilva Bagnoli non ha mancato l’appuntamento, collezionando 19 podi importanti, tra cui un terzo posto nella regata regionale dell’8 Cadetti, in rappresentanza della Campania, dietro alla Toscana e, per un soffio, alla Lombardia, tenuta dietro fin quasi alla fine. I 3 ori per l’Ilva sono arrivati dai 7,20 cadetti maschile con Lucia no D’Errico e Antonio Lamagna e dal 4 di coppia Allievi C (Gigante, Ricci, Scalzone, Pepe), i 4 argenti sono arrivati nel 720 cadetti femminile con Chiara Cerrone nel 7,20 allievi C femminile con Vittoria Iannuzzi nel 7,20 allievi C maschile con Andrea Arenga nel 4 senza Cadetti (D’Errico, Greco, Lamagna, Vitagliano). Undici sono stati i bronzi, a parte l’8 Regionale Campano targato interamente Ilva, con: Cerrone-Iorio, doppio Cadetti femminile; Arenga-Radogna ed Esposito-Poli, doppio Allievi C; Macciocchi-Scalzo-Peluso-Aprea, 4 di coppia Allievi C; Caiazzo-Moreno-Russo-Soricelli, 4 di coppia Allievi B; Brunella Gigante 7,20 allievi C femminile;Emanuele Gigante e Alfonso Scalzone e Emilio Aprea e Andrea Poli e Peluso Umberto 7,20 allievi C maschile.

L’Ilva, da tre anni leader del settore giovanile in Italia, ha mostrato, ancora una volta, grande tenacia e compattezza di squadra. In un anno cruciale, in cui l’Ilva si sta ristrutturando, sia a Bagnoli che a Lago Patria, per poter sempre meglio figurare anche nelle categorie superiori, il test di San Miniato fa ben sperare per l’appuntamento ‘clou’ del Festival dei Giovani dove, ricordiamo, l’Ilva ha vinto lo scorso anno in uno splendido duello fino all’ultima regata col Gavirate.