News

Lombardia cambia tattica, sempre quarta

domenica 3 Maggio 2009

Lombardia cambia tattica, sempre quarta

Lombardia cambia tattica, sempre quarta XINJIN, 03 maggio 2009 – L’avventura agonistica in Cina si è conclusa con un po’ di amaro in bocca, l’equipaggio targato Milano non è riuscito a salire sul podio. Alle tre di notte, ora italiana, l’armo lombardo ha preso il via ai 1000 metri.

La gara però viene subito bloccata, l’equipaggio cinese parte prima del go. Nuovo allineamento e nuovo start, con grande nervosismo da parte degli atleti. Ottima la partenza dell’equipaggio, buon passo fino a 400 metri dall’arrivo.

Nelle battute conclusive però l’equipaggio non incrementa l’andamento e gli altri armi si distaccano. Una prestazione migliore rispetto a quella di ieri, anche se il podio fa gola sempre a tutti.

Il coach Brazzoli è soddisfatto e dichiara che i ragazzi hanno fatto la loro prova. Anche il team manager Bassi nel complesso è soddisfatto sia della prestazione che del nuovo gruppo che ha preso vita in questa spedizione.

Al termine della regata una premiazione riservata a tutti i partecipanti, un cerimoniale davvero coi fiocchi. Telecamere e macchine fotografiche schierate in prima fila ad immortalare la consegna dei premi. A tutti i partecipanti è stata consegnata una targa in ricordo della grande manifestazione di Xinjin (Chengdu).

Doppio appuntamento per il pomeriggio cinese, “cattura la papera” e gita al Parco del panda. Il primo ha come obiettivo quello di esportare il folclore locale nelle altre nazioni, il secondo mostrare un animale in via d’estinzione al mondo. Il panda nella provincia di Chengdu infatti è il simbolo venerato da tutti e l’incontro non poteva mancare.

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL