News

Comunicato Stampa

venerdì 9 Gennaio 2009

Comunicato Stampa

La Commissione Direttiva Arbitrale verso la riconferma

Roma. Il prossimo 24 gennaio, a Roma, il Collegio dei Giudici Arbitri, riunito in Assemblea elettiva sceglierà i nuovi componenti della Commissione Direttiva Arbitrale per il quadriennio 2009/2012. Certa la riconferma degli attuali Dirigenti arbitrali, un solo aspirante a Presidente della CDA, con la candidatura di Giosuè Vitagliano (Napoli), e due a Consiglieri CDA, quelle di Augusto Franceschini (Roma) e Giuseppe Pirzio (Pavia) (nella foto). Per la prima volta, nella storia arbitrale, non vi sono state altre candidature e questo è un successo strepitoso della presidenza Giosuè Vitagliano che ha saputo lavorare, in maniera imparziale, onorando le aspettative personali del folto gruppo arbitrale e migliorando, contemporaneamente, anche il bagaglio tecnico di tutti i giudici arbitri. I risultati ottenuti nel quadriennio sono stati positivi in tutte le specialità, dall’olimpica al coastal rowing, all’adaptive. Un pressing continuo di stage, approfondendo le specificità delle varie funzioni arbitrali ed ottimizzando le prestazioni con risultati evidenti in termini di professionalità. Altro importante fiore all’occhiello è l’incremento delle donne arbitro. Le “quote rosa” arbitrali sono, infatti, in continuo aumento, hanno consolidato un’indiscussa capacità tecnica e rappresentano per i giovani atleti anche un approccio rassicurante. Questi punti ed altri ancora hanno permesso alla cosiddetta “triade” di presentarsi compatta al rinnovo delle cariche e di essere già promossa senza dover lottare contro altri avversari. Un segno di maturità e compattezza da parte di tutti i componenti del Collegio, riprova della solidità di un settore della Federazione Canottaggio che si pone senza condizioni al servizio degli atleti e delle Società.

Claudio Tranquilli

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL