News

Comunicato Stampa

domenica 4 Gennaio 2009

Comunicato Stampa

LA REGATA STORICA DELLE ANTICHE REPUBBLICHE MARINARE
RITORNA A PISA CON UN ANNO DI ANTICIPO
La Regata delle Repubbliche Marinare, a Pisa nel 2009, sarà anche un modo
per rendere omaggio a Galileo

Pisa – Il tradizionale appuntamento remiero quadriennale in Arno della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare ritorna a Pisa con un anno di anticipo. Il 2009 doveva essere l’anno dei genovesi, che nella riunione dello scorso anno del Comitato generale composto dai rappresentanti delle quattro Repubbliche Marinare hanno acconsentito alla richiesta avanzata dal sindaco di Pisa Filippeschi, che puntualizza: “Avevamo formalmente richiesto di poter ospitare la manifestazione in occasione delle celebrazioni dell’anno Galileiano, a 400 anni dalle prime osservazioni astronomiche con il cannocchiale che consentirono a Galileo Galilei di verificare la validità del sistema copernicano. Siamo dunque particolarmente felici che la nostra proposta sia stata bene accolta dalle altre città. La regata arricchirà il programma delle manifestazioni storiche cittadine”. “Il Comitato – ha aggiunto l’assessore alle manifestazioni storiche Federico Eligi – ha preso atto della disponibilità di Genova a rinunciare all’edizione 2009 in considerazione della particolarità della ricorrenza, ed l’ha assegnata alla nostra città. Insieme alla Regata prevediamo di organizzare una serie di eventi collaterali, sportivi, culturali ed eno-gastronomici, che vedranno protagoniste le 4 Repubbliche.” La regata, come da tradizione, sarà in programma nella prima decade di giugno, come ha segnalato “Pisa Informa, notiziario del Comune di Pisa”. L’edizione 2008, la n. 53, disputata ad Amalfi l’8 giugno è stata vinta per la trentesima volta dalla imbarcazione di Venezia. Al secondo posto sì è classificato è l’ armo di Pisa, terza Genova, ultima Amalfi. La gara si è svolta su 2000 metri, da Capo Vettica al porto turistico. Le condizioni del mare non erano delle migliori. A seguire la regata migliaia di persone giunte in Costiera sin dalla mattinata nonostante il tempo incerto. Prima della gara avevano sfilato secondo tradizione figuranti in costumi d’ epoca con i gonfaloni delle Repubbliche marinare. Ormai questa manifestazione ha assunto un notevole rilievo spettacolare e di costume, tanto da ricevere attenzione dai tantissimi canali della comunicazione e non ultimo, proprio dal settore principe, quello delle poste. A parte le iniziative locali, per cui ad ogni edizione localmente le Poste Italiane hanno dedicato degli annulli particolari, come quello della edizione di Venezia, la 25.ma dell’1 giugno 1980, oppure proprio quella di Pisa del 4 giugno 2006, nel 1985 per l’edizione di Amalfi fu emesso uno speciale francobollo, illustrato con le simbologie della manifestazione e successivamente nella emissione del 2006 dedicata ad avvenimenti turistici particolari per Amalfi fu utilizzata la simbolica immagine del galeone. Una attenzione che premia l’evolversi della iniziativa e dei suoi fautori.

Ferruccio Calegari

   
Torna indietro

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL