News

Comunicato Stampa

domenica 18 Gennaio 2009

Comunicato Stampa

Tris della Telimar Palermo sul Lago di Pozzillo

REGALBUTO, 18 gennaio 2009 – A Regalbuto, in provincia di Enna, le acque del Lago di Pozzillo hanno rappresentato la cornice della terza prova della Coppa Italia di Fondo, in concomitanza con Pisa. Ottanta atleti, in rappresentanza di undici sodalizi siciliani (Telimar Palermo, Augusta, Thalatta, CUS Palermo, Unione Siciliana, Canottieri Brucoli, Canottieri Palermo, Roggero di Lauria, Trinacria, Jomar, Marsala), si sono sfidati su un percorso a bastone di lunghezza pari a duemila metri, con due giri di boa: in totale sei i chilometri affrontati dai venti equipaggi iscritti nella specialità del quattro di coppia (sei Senior maschili, quattro Cadetti, nove Junior, uno Senior femminile).
Tris della Telimar Palermo, capace di aggiudicarsi tre delle quattro gare del programma risultando così oggi la prima società classificata nel Trofeo Totino Matracia con 55 punti.
Vince l’equipaggio B tra i Senior con Gianluca Pinto, Claudio Provenzano, Alessandro Di Liberti e Pino D’Alessandro davanti al misto CUS Palermo-Marsala (Benedetto Musillami, Pietro Lombardo, Rosario Di Noto, Giuseppe Garufo) e Unione Siciliana (Danilo Giuffrida, Giuseppe Casella, Mario Bruno, Vincenzo Zappalà).
Tra i Cadetti si impone ancora il sodalizio presieduto da Marcello Giliberti con Marco Scaglione, Giorgio Di Letto, Vincenzo Dell’Oglio e Antonio Sferruzza). Medaglia d’argento per il CUS Palermo (Emanuele La Venuta, Pietro Chiaramonte, Salvatore Festosi, Pietro Badagliacca) , bronzo per la Canottieri Brucoli (Fabrizio Neri, Federico Sicuso, Francesco Costa, Gabriele Litrico).
Nella prova Juniores, è la Canottieri Palermo del presidente Eduardo Traina a tagliare per prima il traguardo grazie all’ottima prestazione di Andrea De Simone, Andrea Muratore, Mario Petrone e Antonio Passalacqua. Seconda classificata la Canottieri Brucoli (Gaetano Birritteri, Mario Briganti, Marco Di Maura, Fabrizio Caudullo), terzo il misto Telimar-Jonica (Marco Spektor, Guglielmo Catanzaro, Luigi Mazzola, Silvestre Gristina).
In campo femminile, premiata la Telimar di Alexandra Caramusa, Luana La Monica, Alessia Moschitta e Alessandra Giaccone.
Voglio complimentarmi con il Comitato FIC Sicilia per aver curato, in modo egregio, tutti gli aspetti legati organizzazione – ha detto il vicepresidente vicario della Federazione italiana Canottaggio Stefano Comellini presente in rappresentanza del presidente Gandola – Un lago davvero perfetto e una splendida giornata di sole sono stati gli altri due ingredienti per questa prova di fondo che mi auguro possa contare, in futuro, su un maggior numero di iscritti”.
   
   
   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL