News

Comunicato Stampa

mercoledì 24 Settembre 2008

Comunicato Stampa

DAL 4 AL 12 OTTOBRE IL 48° SALONE NAUTICO DI GENOVA
E TRA I GIGANTI DEL MARE SPAZIO ANCHE AL CANOTTAGGIO

enova – Il 4 ottobre si aprirà il Salone Nautico di Genova, una rinnovata passerella (con maggiori spazi) per un appuntamento che si rinnova ogni anno, richiamando l’attenzione di tutto il mondo sulla nautica in generale, ma anche sulle industrie italiane apprezzatissime nel settore.
La parte del leone la fanno i grossi bastimenti, le splendide imbarcazioni a vela o a motore, ma anche la “piccola” nautica avrà i suoi spazi, negli oltre 9 Km. di percorsi affacciati sul mare, tra banchine, pontili, ponti e passeggiate, come è stato illustrato alla stampa alla tradizionale conferenza di presentazione nei giorni scorsi alla Camera di Commercio di Milano.
“Per la prima volta – dicono gli organizzatori, Ucina e Fiera di Genova – il Salone Nautico offre alla città e al pubblico un momento reale di contatto e interazione con la nautica, grazie alla creazione di una vasca per le prove di piccole derive e canoe realizzate in collaborazione con  il Comune di Genova e la Porto Antico s.p.a.  Per i 9 giorni della manifestazione la Piazza delle Feste al Porto Antico si trasformerà nello Stadio del Mare in linea con  la filosofia del progetti “Navigar n’è dolce” (di Ucina).
Tale iniziativa si inserisce nella promozione della nautica per tutti e dell’andar per mare che sono gli obiettivi principali della campagna “Navigar m’è dolce”.  Alla quarta edizione, il progetto inteso ad allargare e diffondere la cultura della nautica e dell’andar per mare, incluso quindi anche la navigazione a remi, per il 2008 aveva individuato cento eventi in tutto il territorio nazionale grazie alla collaborazione di FIV, FIC, FICSF, FIPO, Assonautica, Lega Navale Italiana e Capitaneria di Porto – Guardia Costiera.
Al Teatro del Mare sarà ospitato un fitto programma di attività collaterali incentivando il pubblico ad un maggiore approccio per la conoscenza del mondo della nautica e del mare. Convegni, incontri, iniziative sportive si alterneranno nell’arco di apertura della Fiera e tra le manifestazioni collaterali quest’anno il Teatro sarà arricchito da un progetto didattico dedicato alla scuole. Ovviamente la presenza della Vela è maggioritaria nel contesto della grande fiera genovese, ma è anche importante che qualche spazio sia stato proposto al mondo del canottaggio, attraverso il quale non dimentichiamolo, me l’ha confermato più d’uno, molti dei dirigenti del Salone Nautico hanno avuto il loro primo approccio col mare.

Ferruccio Calegari
Ufficio Stampa FIC Lombardia
Per maggiori notizie: www.genoaboatshow.com

   
Torna indietro