News

Comunicato Stampa

martedì 3 Giugno 2008

Comunicato Stampa

A MUGGIA LA SETTIMANA DEI 3 GOLFI…C’E’ ANCHE IL CANOTTAGGIO!!

La “Settimana Internazionale dei Tre Golfi” nasce nel 2005 in qualità di evento abbinato alla storica regata “Muggia-Portorose-Muggia”, conosciuta anche come “Regata senza confini”.
Sulla scia del successo della prima edizione, negli anni successivi si è riconfermata quale manifestazione di fondamentale importanza per i velisti dell’Alto Adriatico, grazie alla capacità di richiamare migliaia di partecipanti e visitatori.
Il Circolo della Vela Muggia, ideatore dell’evento, conta ogni anno sulla collaborazione dello storico partner, lo Yacht Club Portorose, e dai coorganizzatori (lo Yacht Club Porto San Rocco, la Società Nautica Pullino, il Gruppo Pescasportivo “B. N. Marinaresca”, oltre a Porto San Rocco e alle marine di Isola e Portorose e ai Comuni di Muggia, Capodistria, Isola e Pirano). Inoltre la manifestazione ha avuto, fin dalla prima edizione, l’importante patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Trieste e del Comune di Muggia.
La “Settimana Internazionale dei 3 Golfi” coinvolge circa 2.000 velisti ed amatori provenienti dalla zona ma anche dalle vicine Slovenia e Croazia, in 2 weekend di regate. Il primo apre la manifestazione con la Coppa Porto S. Rocco e la tradizionale Coppa Primavera, mentre il secondo fine settimana prevede la regata “Muggia-Portorose-Muggia”. La straordinaria partenza e l’arrivo della regata nel nostro golfo attraggono da sempre un vasto pubblico di curiosi e appassionati, che assistono con grande interesse ai duelli in mare.
Anche le altre manifestazioni e gli spettacoli collaterali che si svolgono durante la settimana suscitano grande interesse. Oltre 150 sono gli atleti partecipano a Porto San Rocco alle gare di pesca sportiva per adulti e bambini e, nelle acque prospicienti il lungomare muggesano, si sfidano ogni anno più di duecento canottieri sloveni, croati e italiani. Tutto ciò condito dall’intervento di gruppi bandistici e folcloristici provenienti dalle aree e regioni interessate, che si esibiscono in diverse occasioni e attirano creano sempre piacevoli spettacoli.

Quest’anno per volontà della Pullino, sarà disputata una gara-esibizione di Coastal Rowing, con partenza da Portorose ed arrivo a Muggia per un totale di circa 21,3 km.

Alla prova parteciperà un equipaggio appartenente al Golfo di Portorose (V.K. Piran) ed uno del Golfo di Muggia (S.N. Pullino). La partenza sarà data alle 9,30. Un motoscafo sarà di appoggio ai regatanti per tutta la durata del percorso. La partenza è prevista in territorio sloveno dalla punta del Faro i San Bernardino e l’arrivo è previsto davanti al pontile della Pullino, dove le barche saranno alate e si procederà alla premiazione ed a un convivio per festeggiare la prima manifestazione di Coastal Rowing in questo tratto di mare, ma soprattutto l’amicizia sportiva che lega i sodalizi italiani con quelli sloveni (e croati).

Per il 2009, la società muggesana è intenzionata ad organizzare una regata internazionale di Coastal Rowing da inserire in calendario nazionale (ed internazionale).

Il canottaggio all’interno dei 3 Golfi non si fermerà qui. Martedì 10 e mercoledì 11 giugno, sul lungomare Venezia a Muggia, si disputerà una gara sprint sui 500 metri riservata ad allievi e cadetti. Il Trofeo in palio è intitolato a Luca Vascotto, l’indimenticato canottiere azzurro che in passato ha vestito, oltre a quella della nazionale, anche la maglia della Pullino.

Alla manifestazione parteciperanno un centinaio di atleti under 14 italiani, sloveni e croati.

Maurizio USTOLIN

 

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL