News

Comunicato Stampa

martedì 6 Maggio 2008

Comunicato Stampa

WAITING FOR BEIJING 2008
Gli atleti paraolimpici di canottaggio si confrontano a Torino
Società Canottieri Armida – Domenica 18 maggio 2008

Una grande giornata di sport e di solidarietà è quella che si svolgerà a Torino la prossima domenica 18 maggio.

Grande per i numeri: oltre 100 atleti e giovani promesse coinvolti, tutte le realtà territoriali torinesi e piemontesi che si occupano di persone diversamente abili presenti; 15 società italiane di canottaggio italiane partecipanti; tutte le società remiere torinesi coinvolte; uno staff di 30 persone disposte lungo il percorso di gara; un apparato di sicurezza garantito da unità di Vigili del Fuoco e dalla presenza della Vigili Urbani in gommone per il pattugliamento del fiume.

Grande per l’importante significato sociale che rappresenta nei confronti delle persone diversamente abili.

Il programma prevede (dalle ore 10) l’arrivo delle gare alla Società Canottieri Armida che sarà aperta a quanti vorranno assistervi.

La manifestazione agonistica, che ha il valore di gara nazionale, è organizzata dalla Società Canottieri Armida con il coordinamento della responsabile del settore Adaptive Rowing per la Federazione Italiana Canottaggio – Comitato Piemonte, Cristina Ansaldi con la collaborazione di Walter Bottega, olimpionico del remo azzurro e allenatore della FIC.
Sul campo di gara, predisposto tra Ponte Isabella e Ponte Umberto I sulla distanza di 1000 metri, si confronteranno i campioni della Nazionale Italiana Paraolimpica qualificata per i giochi di Pechino 2008, affiancati da atleti provenienti da altri sport che hanno indossato i colori azzurri ai recenti Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 e da atleti che faranno parte del gruppo che si recherà a Pechino in altre discipline. Saranno inoltre presenti, oltre a rappresentanti del panorama sportivo e remiero torinese e piemontese, giovani e affermati atleti e promesse della nazionale italiana di Canottaggio.

La giornata sarà patrocinata dal CIP Piemonte e CIP Torino, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Torino e si avvarrà del sostegno della Compagnia di San Paolo.


Presente nei Giochi Olimpici fin dalla loro prima edizione moderna del 1896, lo sport del remo entrerà far parte nel 2008 anche di quelli Paraolimpici, che già comprendono 19 discipline.

I Giochi Paraolimpici di Pechino 2008 si terranno nel mese di settembre, subito dopo – come è ormai tradizione – quelli Olimpici.

Da quando questa decisione è stata presa, nell’aprile del 2005, l’Adaptive Rowing – questo il nome del canottaggio praticato da atleti disabili – ha avuto anche in Italia un forte sviluppo e tra le diverse Società di Canottaggio che hanno sostenuto questa attività, si è distinta la Società Canottieri ARMIDA di Torino che ha già maturato un’esperienza di sei anni dedicandosi in particolare agli atleti non vedenti.

A corollario delle gare sono state predisposte attività e iniziative per avvicinare, sensibilizzare e coinvolgere le persone estranee all’esperienza dell’handicap motorio e visivo.
Durante la serata di sabato 17 maggio presso la sede della Società Armida (alle ore 19), in collaborazione con la Polisportiva U.I.C. (Unione Italiana Ciechi) avrà luogo la presentazione del libro scritto e pubblicato dai ragazzi della locale sezione di Adaptive Rowing cui farà seguito la presentazione degli atleti ospiti.
       
In tale occasione verrà anche presentata la mostra temporanea, aperta per tutta domenica, dedicata ai progetti relativi piani di accessibilità e abbattimento delle barriere architettoniche (in particolare quelli relativi alla sede), progetto al quale ha collaborato in qualità di consulente Sergio Prelato, uno dei primi canottieri Adaptive dell’Armida.

Nella giornata di domenica in parallelo e dopo le regate remiere, la porzione di parco nei pressi dell’Armida sarà protagonista di una singolare esperienza offerta da volontari dell’Unione Ciechi di Torino: un percorso nel parco bendati e guidati da persone non vedenti per sperimentarne le difficoltà e le sensazioni.

Torino, Maggio 2008

Per informazioni:
Cristina Ansaldi 347 7977255

Società Canottieri Armida, Parco del Valentino, Viale Virgilio 45, Torino


   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL