News

Comunicato Stampa

domenica 18 Maggio 2008

Comunicato Stampa

Rinviati a Endine i Campionati regionali della Lombardia

18 Maggio 2008 – A Endine, per i Campionati regionali della Lombardia, era attesa una grande festa del remo, come si conviene ad una riunione remiera che ha sì lo scopo di acclamare il campione regionale, ma vuole essere anche un incontro in amicizia tra le società partecipanti. Rivali sì, ma anche amici che spesso si danno una mano.

E oltre a tutto era l’occasione davvero importante di celebrare sportivamente un anniversario, ricordando i 100 anni dalla fondazione della società organizzatrice la manifestazione, la Canottieri Sebino che proprio grazie alla sua “anzianità” operativa oltre a realizzare importanti equipaggi (ricordiamo anche i suoi successi internazionali del passato) ha sempre voluto caratterizzare le manifestazioni organizzate con un tono di signorilità e tanta partecipazione da parte dei suoi dirigenti e soci impegnati alla migliore riuscita.

Ma proprio quest’anno gli dei che sovrastano le condizioni meteo hanno voluto fare un pessimo scherzo agli organizzatori, che nonostante le condizioni non ideali del tempo negli scorsi giorni hanno realizzato comunque la consueta struttura organizzativa per ospitare gare e concorrenti.

E mentre in altre zone la domenica 18 maggio il tempo ha proposto anche delle variabili più clementi, nella zona di Endine, sul cui lago è divenuta buona tradizione organizzare perfette gare, la pioggia ha continuato ad imperversare, creando problemi alle società forse più a terra che in barca. Il lago era comunque senza vento, ed alcuni allenatori erano propensi a fare sviluppare il programma. Altri sono stati avvinti dalla preoccupazione di un aggravamento delle condizioni del tempo, esprimendo perplessità per gli equipaggi da far scendere in gara. Preoccupazioni comprensibili senza dubbio. Ad ogni buon conto il presidente di giuria Enzo Villari ed il Presidente del Comitato Regionale Antonio Bassi, avvalendosi anche della dovuta valutazione delle società partecipanti, non hanno ritenuto opportuno fare scendere in acqua gli equipaggi presenti.

Nessun dolo, nessun rimprovero, ovviamente. Ma resta il dubbio, anche per il danno che inevitabilmente viene a pesare sulla Canottieri Sebino che grazie all’impegno del presidente Angelo Zanotti e dei suoi collaboratori aveva organizzato con la consueta signorilità la manifestazione, se la decisione sia stata ben meditata o affrettata.

Comunque a giorni sarà presa una decisione sul possibile recupero dei campionati di Lombardia ed al più presto sarà data notizia della nuova programmazione, ovviamente al Lago di Endine.

Antonio Bassi – CR Lombardia
Foto: Claudio Cecchin – www.fotoline.org (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

 


   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL