News

Comunicato Stampa

venerdì 4 Aprile 2008

Comunicato Stampa

CRESCE IL CANOTTAGGIO IN TUNISIA

LOSANNA, 4 aprile 2008 – La Tunisia ha messo in mostra i suoi atleti nella Regata Internazionale di Tunisi che lo scorso fine settimana si è svolta sulle acque del lago Nord della capitale della Tunisia. Dieci le nazioni iscritte a questa terza edizione con condizioni climatiche più che piacevoli a fare da sfondo a questi due giorni di gara.
Il sabato è stato dedicato interamente alle gare sprint che si sono svolte sulla distanza dei 500 metri e che gli atleti di casa hanno praticamente dominato. Star indiscussa della giornata Ibtissem Trimech, che avremo modo di ammirare al Memorial D’Aloja tra una settimana, che ha vinto tutte la gare a cui ha partecipato, compreso il singolo PL femminile e il doppio sempre PL femminile. La giovane promessa del canottaggio tunisino si è già qualificata per Pechino e queste gare di avvicinamento sono parte del suo programma specifico in vista dei Giochi dove cercherà un po’ di gloria sul singolo senior.
Domenica riservata invece alle gare sulla classica distanza dei 2000 metri con l’egiziano Mohamed Ahmed Magedi che ha fornito una buona prova imponendosi nel singolo maschile. Ottima anche la prova del britannico Lawrence Birdsey che è andato a vincere la prova riservata al singolo PL maschile.
Più che soddisfatti gli organizzatori dell’evento che, oltre a registrare una maggior partecipazione da parte di atleti provenienti dall’estero, hanno visto crescere la partecipazione di pubblico e sostenitori a testimonianza dell’interesse di questa due giorni. Come ha detto uno dei responsabili, Faycal Soula: “Siamo rimasti positivamente colpiti dall’affluenza e dall’interesse che i Media hanno rivolto alle gare che sono state persino trasmesse in TV. Tutto questo è la chiara testimonianza che il nostro canottaggio sta bene e sta crescendo. Non possiamo che essere soddisfatti di tutto ciò e ci impegneremo ancora di più per accrescere l’interesse internazionale intorno a questa gara”.
Quest’anno per la prima volta la Regata di Tunisi ha visto lo svolgersi anche di gare di kayak che si sono svolte nello stesso campo di gara sotto l’occhio vigile dei giudici internazionali. Elogi sono giunti da entrambe le federazioni sportive per il successo di questa iniziativa.

FONTE: FISA


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&[email protected]
   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL