News

Comunicato Stampa

giovedì 17 Aprile 2008

Comunicato Stampa

Il 20 aprile a Napoli una magica Lysistrata, la 99ima
L’anno scorso vinse il Posillipo. In gara equipaggi di Napoli, Bari, Salerno

Foto Mimmo Perna ©Grande partecipazione di equipaggi alle regate che si svolgeranno domenica prossima, 20 aprile, sul lungomare di Via Caracciolo, alla novantanovesima Coppa Lysistrata, la storica regata di canottaggio organizzata come ogni anno dal Circolo remo e vela Italia di Napoli.

Alle singole gare, che per tutta la mattinata a partire dalle nove e fino all’ora di pranzo si susseguiranno a pochi metri dalla riva, si sono iscritti infatti i migliori equipaggi non solo di tutti i club nautici napoletani ma anche dell’Irno di Salerno, del Cus Bari, del prestigioso Nautico Stabia e dell’Ilva.

Il programma di gare prevede infatti innanzitutto la prova del Canoino Open Femminile alle 9.00 che sarà poi seguita, a distanza mediamente di un quarto d’ora, dalla Coppa Pattison, riservata ad atleti della categoria ragazzi, in 4 yole. Terminata poi la gara del Doppio Canoe Ragazzi Maschile, sarà invece la volta della storica Coppa Cappabianca, dedicata in questo caso ad atleti della categoria Juniores e disputata in canoino (ore 9.45). Dalle 10.00 alle 10.45 si potrà quindi assistere alle prove del 4 Yole Open Maschile, degli 8 Yole Master, del Canoino Maschile Ragazzi e del Doppio Canoe Master, mentre alle 11.00 scenderanno in acqua i canottieri della Coppa Romolo Galli, riservata ad atleti della categoria Juniores che gareggeranno in 4 yole. Alle 11.15, finalmente, sarà la volta della tanto attesa Coppa Lysistrata, riservata ad equipaggi composti come segue: 2 atleti della categoria Ragazzi, 2 della categoria Juniores, 2 della categoria Seniores e 2 della categoria Master più, naturalmente, il timoniere. In questo modo, la composizione dell’equipaggio rispecchierà metaforicamente quella dell’intero corpo sociale di ogni singolo sodalizio di cui è portacolori. Il campo di gara, in linea retta, sarò posizionato nello specchio di mare antistante via Caracciolo, con partenza da Mergellina (Rotonda Diaz) ed arrivo a Castel dell’Ovo. La lunghezza del percorso è di m. 1000. Alla partenza le imbarcazioni saranno fissate a barchini di allineamento ancorati ed il tradizionale colpo di pistola annuncerà agli sportivi come agli spettatori l’inizio della gara.

L’anno scorso, la vittoria fu del Circolo Nautico Posillipo, che la strappò al Circolo Italia. Ma visto l’alto valore agonistico dei canottieri iscritti nonché la forte motivazione che sempre accompagna questa particolarissima regata nessuno si azarda ancora a fare pronostici. Il Circolo Canottieri, ad esempio, porterà in barca tra gli altri i campioni Cristiano Clarizia e Graziano Hauber, mentre il Posillipo schiererà Valerio Massimo, Marco Di Costanzo e Salvatore Noia. Ma alla segreteria del Circolo Italia stanno ancora pervenendo, in queste ore, le iscrizioni definitive e tra gli addetti ai lavori è già iniziato il toto – equipaggi che promette, come sempre, una regata davvero al cardiopalma. Soddisfatti, quindi, il presidente Roberto Mottola ed i dirigenti del club promotore della manifestazione, che regalerà alla cittò di Napoli un’altra grande giornata di sport.

Ufficio stampa Coppa Lysistrata:
Cristina Cennamo

   

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL