News

Comunicato Stampa

giovedì 10 Aprile 2008

Comunicato Stampa

Riunione dell’Esecutivo CIO nella capitale: aumentano i controlli antidoping rispetto ad Atene 2004

PECHINO, 10 aprile 2008 – Il CIO aumenta i controlli Antidoping in vista dei Giochi Olimpici. L’Esecutivo, riunito a Pechino, ha deliberato che i test passeranno dai 3.600 di Atene 2004 ai 4.500 di agosto 2008. Le Olimpiadi saranno considerate “in corso” dal 27 luglio, giorno d’apertura del villaggio, fino alla cerimonia di chiusura del 24 agosto. Dei 4.500 controlli, da 700 a 800 comprenderanno la ricerca dell’Epo nelle urine e 900 saranno sul sangue: lo staff sarà composto da un migliaio di persone, 206 delle quali solo per accompagnare gli atleti ai controlli. Saranno controllati i primi cinque classificati in ogni gara, più altri due atleti sorteggiati. Le principali novità sono costituite dal fatto che tutti gli atleti potranno essere controllati in qualunque momento senza preavviso, mentre saranno considerati come dei trasgressori tutti quelli che salteranno due controlli durante i Giochi o uno durante i Giochi e due nei 18 mesi precedenti. Infine il possesso di qualunque sostanza della lista di quelle proibite sarà considerata una violazione.

FONTE: CONI


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&[email protected]
   
Torna indietro

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL