News

Comunicato Stampa

venerdì 8 Febbraio 2008

Comunicato Stampa

IL COMITATO ESECUTIVO DELLA FISA RICHIEDE NUOVE ELEZIONI ALL’INTERNO DELLA FEDERAZIONE DI CANOTTAGGIO RUSSA

Il Comitato esecutivo della FISA sta valutando la situazione riguardante la Federazione di Canottaggio Russa all’interno della quale si sono verificati nove casi di violazione del codice anti-doping nell’arco di dodici mesi. Il risultato di questa valutazione potrebbe essere la sospensione dell’intera Federazione di Canottaggio Russa per un periodo di tempo che può arrivare anche ai quattro anni.
Secondo quanto descritto nell’articolo 12.3.1.1 del Regolamento Anti-Doping della FISA ogni qualvolta si verifichino otto o oltre violazioni in un periodo di dodici mesi il Comitato Esecutivo della FISA può intraprendere sanzioni disciplinari aggiuntive contro la Federazione Nazionale colpevole delle violazioni, compresa la sospensione dei suoi membri per un periodo che può estendersi sino a 4 anni che escluderebbe tutti gli atleti, dirigenti, allenatori e i vari staff dagli eventi FISA compresi i Giochi Olimpici.
Prima di prendere questa decisione Il Comitato Esecutivo della FISA terrà conto di ogni provvedimento che la Federazione Russa prenderà nei prossimi giorni al fine di sanare questa situazione. Questo quanto comunicato al Presidente della Federazione di Canottaggio Russa in una lettera datata 7 Febbraio 2008.
In questa lettera il Comitato Esecutivo ha offerto alla Federazione di Canottaggio Russa l’opportunità di cercare di alleviare le sanzioni tenendo nuove elezioni per il Consiglio Direttivo della Federazione di Canottaggio Russa prima del 31 marzo 2008 e di nominare un nuovo staff amministrativo.

Il Comitato Esecutivo ha informato la Federazione russa che deve attuare quanto segue:
1. Indire un’Assemblea Generale Straordinaria della Federazione di Canottaggio Russa prima e non oltre il 31 marzo 2008 che sarà monitorata da osservatori inviati dalla FISA.
2. Predisporre quanto necessita per tenere nuove elezioni per tutti i ruoli/posizioni all’interno della Federazione di Canottaggio Russa entro il 31 marzo 2008.
3. Nessuno degli attuali dirigenti e membri sarà eleggibile in occasione di queste elezioni
4. Alla Federazione di Canottaggio Russa è stata dato come ultimo termine utile la data del 15 febbraio per poter confermare che si terranno queste elezioni. Solo dopo che la FISA avrà ricevuto conferma il Comitato Esecutivo renderà nota la sua decisione finale riguardo le sanzioni disciplinari intraprese contro la Federazione.
Attualmente è in atto la sanzione decisa il 29 gennaio 2008 che esclude tutti i dirigenti della Federazione di Canottaggio Russa dalle attività della FISA. Tale sanzione viene applicata per tutte le gare compresa la FISA Team Cup di Siviglia che si svolge a febbraio. Nessun dirigente, allenatore, e membro di staff della Federazione di Canottaggio Russa può recarsi nell’area dove si svolgono eventi internazionali.

FONTE FISA, traduzione a cura FIC


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&[email protected]
   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL