News

Comunicato Stampa

venerdì 8 Febbraio 2008

Comunicato Stampa

LE SCUOLE ADERENTI AL “PROGETTO REMARE A SCUOLA 2008” INCONTRANO LA NAZIONALE OLIMPICA DI CANOTTAGGIO

La squadra con il corpo docente delle Scuole di PontiniaSabaudia. Una giornata splendida, scaldata da un sole primaverile, ha fatto da cornice ai centoventi vocianti alunni delle scuole di Pontinia che hanno raggiunto Sabaudia per incontrare la squadra olimpica in allenamento sull’omonimo lago.
Il primo contatto degli atleti con gli alunni, accompagnati dalla Dirigente Anna Maria Bilancia e dagli insegnanti Rosalba Amelia, Elvira D’Avia, Melania Ibba, Gabriella Mattiuzzo, Annalisa De Angelis, Francesca Di Toppa, Anna Maria Ferrara, Cristina Manzolli (Don Milani), Orietta Guglielmi, Antonella Lanfranchi, Maria Rosaria Lotempio (O. Montiani), è avvenuto a distanza dal ponte Giovanni XXIII, per l’occasione chiuso al traffico dall’Amministrazione comunale di Sabaudia. I Alessio Sartoricentoventi bambini, al passaggio delle imbarcazioni sotto le arcate del ponte, gridavano a squarciagola “forza Azzurri”, scattavano foto, facevano domande ai dirigenti gialloverdi sulla differenza delle imbarcazioni che vedevano filare sull’acqua ed al passaggio degli equipaggi chiamavano per nome gli atleti facendoli sorridere e vivacizzando così la loro normale giornata d’allenamento.
Dopo circa un’ora, accompagnati presso gli impianti delle Fiamme Gialle, sono stati accolti dal Maggiore Gaetano Bellantuono il quale, dopo averli salutati, ha fatto distribuire ad ognuno di loro le cartoline da far firmare agli atleti e li ha invitati a fare domande che sono arrivate puntuali. Dopo aver avuto le risposte dai dirigenti su tutto ciò è canottaggio, gli alunni hanno richiamato l’attenzione del DT Azzurro Andrea Coppola con questa domanda: “Direttore! Direttore! Come si diventa campioni?”. Rossano GaltarossaUna semplice curiosità alla quale Andrea Coppola, al rientro dalla seduta d’allenamento in barca, ha risposto sorridendo così: “Venite a fare canottaggio e lo scoprirete. Anche loro – rivolgendosi agli atleti – erano come voi ed avevano questa curiosità ed oggi loro possono affermare di saper come fare per diventare campioni”.
Al rientro dagli allenamenti di tutti gli atleti in raduno a Sabaudia è stato dato il via per la firma delle cartoline: un autentico “assalto alla penna bianca” con gli atleti che non riuscivano a sostenere le richieste d’autografi. Una situazione incredibile per molti di questi autentici fuoriclasse i quali, tra un sorriso ed una risposa alle domandNiccolo' Mornati e Lorenzo Carboncinie più disparate, si sono sottoposti con pazienza al “bagno di positività” emanata da questi giovani di belle speranze provenienti da zone in cui il canottaggio è conosciuto ed ammirato.
Molti di loro già conoscevano gli atleti che avevano di fronte. Altri, invece, sono stati presentati sul momento e tutti hanno fatto sentire la loro voce di protagonisti autorevoli tanto che alcuni di questi alunni alla fine della mattinata hanno chiesto di provare a fare canottaggio. Un successo! Un successo arrivato grazie alla disponibilità delle insegnanti delle Scuole coinvolte, del Direttore Tecnico Andrea Coppola, e del suo staff, degli atleti Rossano Galtarossa, Simone Raineri, Luca Ghezzi, Federico Gattinoni, Alessio Sartori, Nicolò e Carlo Mornati, Raffaello Leonardo, Pierpaolo Frattini, Simone Venier, Laura Schiavone, Elisabetta Sancassani, Montrone e Tranquilli firmano autografiErika Bello, Laura Milani, Sergio Canciani, Francesco Fossi, Lorenzo Carboncini, Salvatore Di Somma, Daniele Gilardoni, Daniele Danesin, Domenico Montrone, Andrea Tranquilli, Gioia Sacco e Marta Novelli.
Da un’idea dei dirigenti gialloverdi Gaetano Bellantuono, Mauro Cristin e Michelangelo Crispi e nata un’occasione di confronto tra generazioni definita da tutti gli atleti “simpatica, divertente, bella e coinvolgente” e dai tecnici come un’occasione da ripetere a cadenza annuale tanto da far scaturire l’idea di riproporla all’apertura delle scuole con gli atleti che hanno partecipato ai Giochi di Pechino.

Nelle foto: La squadra con il corpo docente delle Scuole di Pontinia; Alessio Sartori; Rossano Galtarossa; Niccolo’ Mornati e Lorenzo Carboncini; Montrone e Tranquilli.

Comunicato Fiamme Gialle

   
Torna indietro

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL