News

Comunicato Stampa

giovedì 7 Febbraio 2008

Comunicato Stampa

COASTAL ROWING
I°  CAMPIONATO MASTER DEL GOLFO DI NAPOLI

Nel week-end del 2 e del 3  febbraio si sono disputate, al Circolo Posillipo, le ultime due Giornate del Campionato Master del Golfo di Napoli, su imbarcazioni di Coastal Rowing organizzate dal Gruppo Master del C.N. Posillipo.

Gli incontri e i risultati di sabato sono stati:

POSILLIPO 1             ILVA 3                       vince Posillipo 1 (38′ 33”) – Ilva 3 (42′ 13”)
ILVA 2                       ILVA 1                       vince Ilva 1 (39′ 05”) – Ilva 2 (39′ 35”)
ILVA 4                       PARTENIO                 vince Partenio (34′ 35”) – Ilva 4 (38′ 30”)

riposa POSILLIPO 2

Gli incontri e i risultati di domenica sono stati:

POSILLIPO 1            ILVA 4                       vince Posillipo 1 (28′ 15”) – Ilva 4 (29′ 35”)
ILVA 2                      PARTENIO                 vince Partenio (27′ 30”) – Ilva 2 (31′ 05”)
POSILLIPO 2            ILVA 1                       vince Posillipo 2 (25′ 49”) – Ilva 1 (25′ 54”)

riposa: ILVA 3

Le gare si sono disputate sul solito tragitto: partenza dalla scogliera del Circolo Posillipo, giro di boa intorno allo scoglio di Pietra Salata e ritorno, per una distanza di circa 6 chilometri.

Le condizioni atmosferiche di sabato 2 febbraio non erano buone: un forte vento di maestrale con mare abbastanza formato ha  messo a dura prova gli equipaggi che hanno comunque voluto cimentarsi sul percorso completo incuranti delle “secchiate d’acqua” che colpivano i vogatori durante la regata.

I tempi fatti registrare dagli equipaggi sono stati naturalmente più alti del solito ma dal punto di vista della classifica generale è stata una giornata interlocutoria dato che non erano in programma scontri diretti.

Domenica 3 febbraio invece le condizioni atmosferiche erano ottime e un mare calmo con assenza di vento rappresentava  la cornice ideale per  la sfida decisiva tra Posillipo 2 e Ilva 1: chi avesse vinto si sarebbe aggiudicato il titolo di Campione Master del Golfo.

Le due regate che precedevano l’incontro clou della giornata hanno visto la vittoria di Posillipo 1 (Alberigo Andriulo, Nicola Formicola, Guido Morelli e Antonio Tomacelli con Francesco Frullone al timone) con il tempo di 28’15” contro Ilva 4 (Pino De Natale, Michele Minichino, Giuseppe Mastrolorenzo e Paolo Caracciolo con Benito Amalfitano al timone) con il tempo di 29’35” e la vittoria del Partenio (Salvatore Esposito, Stefano Troise, Nile Mc Leod e Diego Falbo con Gennaro Titomanlio al timone) con il tempo di 27’30” contro Ilva 2 (Vincenzo Capuano, Gaetano Stuppino, Matteo Francillo, Antonio De Maria e con Benito Amalfitano al timone) con il tempo di 31’05”.

Finalmente, verso mezzogiorno, i due equipaggi in testa alla classifica: l’Ilva 1, imbattuta a punteggio pieno, con 10 punti su 5 incontri disputati e il Posillipo 2 con 8 punti su 5 incontri disputati, avendo perso contro il Partenio, si allineavano per la partenza.

Prima di commentare la regata va dato merito alla sportività di Ilva 1 che accettava  la sostituzione, nell’equipaggio del Posillipo 2, dell’influenzato  Francesco Rizzo, medaglia di bronzo ai campionati del mondo nel suo palmares, con Giuseppe Del Gaudio di pari età, ma con dei titoli di campione del mondo nel suo palmares sportivo.

Posillipo 1 si allineava alla partenza con Giuseppe Del Gaudio a capovoga, Giuseppe Mango, Luigi De Martino e Massimo Pierro con Francesco Frullone al timone con una media età di 43,5 anni, e Ilva 1 con Giampaolo Maresca, Nicola Della Grottelle, Pasquale Maiello e Sergio D’Alessandro con Vincenzo De Falco al timone con una media età di 47 anni.

In partenza leggero predominio dell’Ilva che veniva prontamente annullato dal Posillipo e le due imbarcazioni procedevano praticamente appaiate per i primi 1.000 metri; all’altezza di Villa Martinelli, un poco prima del Cenito un leggero moto ondoso contrario veniva affrontato meglio dal Posillipo che continuava a mantenere una frequenza di 24/26 palate al minuto e si avvantaggiava di una decina di metri sull’Ilva.

A Pietra Salata i due equipaggi effettuavano una buona virata e il distacco rimaneva immutato per tutto il tragitto di ritorno caratterizzato da una leggera corrente a favore che faceva scivolare al meglio le due imbarcazioni.

All’altezza di Palazzo Donn’Anna, a circa 500 metri dall’arrivo, l’Ilva aumentava i colpi e recuperava qualche metro ma il Posillipo continuava a remare con sincronia e forza in acqua assicurandosi la vittoria nel tempo record di 25’49” migliorando quasi di un minuto la sua migliore prestazione, l’Ilva concludeva la regata col tempo di 25’55” con solo 6 secondi di distacco dal Posillipo, migliorando di 35” la propria migliore prestazione a dimostrazione di una gara avvincente ed equilibratissima che confermava appieno il valore dei due equipaggi.

Al traguardo un abbraccio tra i due equipaggi e gli applausi del pubblico sancivano il successo del I° Campionato del Golfo per Master con i suoi valori di agonismo e di fratellanza validi per gli sportivi di tutte le età.

La classifica finale quindi vede:

  • al primo posto Posillipo 2 e Ilva 1 con 10 punti e la vittoria del Campionato viene assegnata al Posillipo 2 per aver vinto lo scontro diretto.
  • al terzo posto  Posillipo 1  e Partenio con 8 punti e il terzo posto viene assegnato al Posillipo 1 per aver vinto lo scontro diretto.
  • al quinto posto  Ilva 4 con 4 punti
  • al sesto posto    ILVA 2 con 2 punti
  • al settimo posto ILVA 3 con 0 punti

Domenica 10 febbraio dalle 20,30 alle 22.00 la trasmissione televisiva  Gran Caffè – Forza Azzurri di Tele A (che trasmette sulla piattaforma Sky canale 868) sarà interamente dedicata al Coastal Rowing, al nostro Campionato e alla presentazione degli equipaggi che parteciperanno alla regata di  Montecarlo.

Le regate si sono svolte nell’arco di tre mesi, grazie alla disponibilità di due imbarcazioni della Federazione Italiana Canottaggio facenti parte del “Progetto FIC/Carige/Prov. di Imperia”, nell’ambito di un Giro d’Italia promozionale del Coastal Rowing che si concluderà a Sanremo con la disputa il 17 e 18 ottobre del “2° Campionato del Mondo FISA di Società di Coastal Rowing” e che vedrà questa disciplina sportiva protagonista nelle più famose località costiere d’Italia (Montecarlo 17.2, Livorno 1.5, Venezia 11.5, Como 25.5, Bari e Bellagio 2.6, Genova 14.6, Roma 29.6, Portorotondo 2.7, Capri 6.7, Trapani 13.7, Messina 20.7, Civitavecchia 27.7, Lugano 1.8, Luino 3.8, Pesaro 10.8, San Benedetto 24.8, Ravenna 7.9).  

La premiazione del Campionato del Golfo avverrà lunedì 11 febbraio alle ore 19.00 nella Sala Vela del Circolo Nautico Posillipo e in tale occasione verranno anche presentati gli sponsor, tra cui MSC Crociere, e i 5 equipaggi napoletani (uno senior e due master del Posillipo e due master dell’Ilva) che parteciperanno alle regate del IV Challenge Prince Albert di Coastal Rowing che si svolgeranno a Montecarlo il 17 febbraio.
Alla serata sono stati invitati il Presidente della FIC Renato Nicetto ed il Vice Presidente Renato Alberti, responsabile dello sviluppo del Coastal Rowing.

Napoli 7 febbraio 2008                                                                       Massimo Pierro

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL