News

Comunicato Stampa

mercoledì 20 Febbraio 2008

Comunicato Stampa

CIO: Improbabile partecipazione Kosovo indipendente, anche se la decisione finale spetta all’ONU

LONDRA, 20 febbraio 2008 – Il CIO, Comitato Olimpico Internazionale, ha definito “improbabile” la possibilità che il Kosovo ed una sua squadra nazionale possano partecipare ai prossimi Giochi Olimpici di Pechino. Lo ha dichiarato Emmanuelle Moreau, portavoce del CIO, che ha sottolineato che il Kosovo prima di poter partecipare alle Olimpiadi dovrà essere riconosciuto dalle Nazioni Unite e dovrà soddisfare tutti i requisiti necessari che permetteranno ai suoi sport di guadagnarsi lo status di “olimpici”. “Al momento siamo in attesa di una decisione da parte dell’ONU, tuttavia i tempi per permettere al Kosovo una partecipazione ai prossimi Giochi sono molto stretti – ha aggiunto la Moreau – considerato che le Olimpiadi di Pechino si svolgeranno dall’8 al 24 agosto. “Resta il fatto che ad oggi tutto questo rappresenta solo una ipotesi”, ha concluso. Senza un pieno riconoscimento il CIO potrebbe permettere ai rappresentanti kosovari di gareggiare come indipendenti e sotto le insegne della bandiera olimpica, come già avvenuto in passato per gli atleti di Timor Est e della ex-Yugoslavia. A luglio il CIO aveva garantito il riconoscimento all’isola Tuvalu situata nel Pacifico e all’ex-repubblica yugoslava del Montenegro portando a 205 il numero delle nazioni membre


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&[email protected]
   
Torna indietro

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL