News

Comunicato Stampa

venerdì 4 Gennaio 2008

Comunicato Stampa

PECHINO 2008, MEDIA DENUNCIANO VIOLAZIONI LIBERTÀ STAMPA

(Ansa) – 4 gennaio 2008 – Nonostante l’introduzione di nuove regole più liberali rispetto al passato, l’ anno scorso in Cina si sono verificati numerosi casi di intimidazione e di aggressione dei giornalisti stranieri. Lo afferma un documento diffuso dal Club dei corrispondenti esteri di Pechino. “Siamo particolarmente turbati – ha dichiarato la presidente del Club Melinda Liu – dalle ripetute violazioni avvenute in molte zone, comprese Pechino e la provincia dell’ Hebei, avvenute quando teppisti in borghese hanno intimidito a aggredito fisicamente dei giornalisti stranieri”. “Chiediamo che la polizia indaghi su questi fatti”, aggiunge Liu. Le nuove regole entrate in vigore un anno fa, in ottemperanza agli impegni presi dalla Cina sulla libertà di stampa al momento dell’ assegnazione a Pechino delle Olimpiadi di quest’ anno. Le regole stabiliscono che i corrispondenti stranieri non devono più informare le autorità di ogni loro spostamento e non devono ottenere alcuna autorizzazione per intervistare cittadini cinesi e resteranno in vigore fino alla fine del prossimo ottobre, quando saranno concluse le Olimpiadi (dall’ 8 al 24 agosto) e le Paraolimpiadi, riservate agli atleti handicappati. Si prevede che nei prossimi mesi circa ventimila giornalisti stranieri visiteranno la Cina in vista delle Olimpiadi.


FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO
www.canottaggio.org
Ufficio Stampa
Tel. +39.335.6360335 – Fax +39.06.3685.8148
E-mail:
comunicazione&[email protected]
   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL