Società

Mondiali U.19, Compagnucci e l’otto vincono la finale B

domenica 31 Luglio 2022

Mondiali U.19, Compagnucci e l’otto vincono la finale B

Dopo l’oro del trionfo e della consacrazione, la vittoria dal sapore di futuro (oltre che di splendido presente). Si chiude così il Mondiale Under 19 e Under 23 tenuto sul bacino della Schiranna, a Varese, per il Circolo Canottieri Roma che, dopo appunto il titolo iridato nel doppio Pesi Leggeri con Giulio Acernese, saluta oggi la vittoria di Sandra Compagnucci e dell’otto femminile nella finale B Under 19. Settimo posto assoluto per l’ammiraglia femminile azzurra composta, oltre che dalla giallorossa Compagnucci, da Anna Riccio (Cerea), Victoria Gallucci (San Miniato), Giulia Zaffanella (Fiamme Gialle), Marta e Giulia Orefice (Moltrasio), Vittoria Calabrese (Gavirate), Federica Chisena (Barletta) e Ilaria Colombo (Gavirate) al timone.

Da par suo, Sandra ha coronato così una stagione strepitosa che l’ha vista protagonista con il quattro senza Ragazze C.C. Roma insieme con Margherita Vietri, Giordana Meschini e Carolina Zannella, capace di vincere quest’anno due titoli nazionali Under 17. Non solo: a Varese, Sandra ha debuttato in azzurro all’età di quindici anni, aprendo, chissà, un percorso entusiasmante.

Per ora c’è questa finale B. Bella, e non soltanto per il risultato ottenuto. Per tre quarti di gara, l’Italia ha infatti ingaggiato un avvincente duello con la Cina, per poi aumentare il ritmo, passare in testa e chiudere con ampio margine. Questo l’ordine d’arrivo: 1. Italia 6’21″22, 2. Cina 6’23″87, 3. Australia 6’25″98, 4. Ungheria 6’29″25, 5. Polonia 6’31″78.

Christian Marchetti
Circolo Canottieri Roma
Ufficio Stampa

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL