News

Carabinieri sugli scudi nelle regate del secondo gruppo a Pisa

domenica 27 Gennaio 2019

Carabinieri sugli scudi nelle regate del secondo gruppo a Pisa


PISA, 27 gennaio 2019 – Concluse a Pisa anche le regate del secondo blocco della Navicelli Rowing Marathon. Nel quattro senza Ragazzi femminile affermazione netta per la Nettuno Trieste, che con Petra Doglia, Matilde Barnabà, Laura De Cleva e Teresa Hrovatin conquista il titolo italiano con ampio margine su AC Flora e Canottieri Gavirate rispettivamente seconda e terza classificata. Nel quattro senza Pesi Leggeri maschile pronostico rispettato con la vittoria senza storia del RYC Savoia degli azzurri plurimedagliati Alfonso Scalzone, Giuseppe Di Mare e Raffaele Serio, assieme a Luca Annibale, su SC Milano e CUS Pavia. Altro successo annunciato è quello di Stefano Oppo e Paolo Di Girolamo nel doppio Pesi Leggeri maschile: i Carabinieri grazie alla prestazione dei due azzurri vincono il tricolore su CLT Terni e Amici del Fiume.


La disfida azzurra nel doppio Senior maschile vede la SC Padova di Simone Martini e Luca Chiumento avere la meglio sul RYC Savoia di Fabio Infimo e Guido Maria Ciardi, con il bronzo al CC Roma, mentre a seguire il CC Napoli (Luigi Fragomeno, Andrea Ciccarelli, Filippo Carlo Esposito, Emanuele Esposito) vince il titolo italiano – secondo di giornata – nel quattro senza Ragazzi maschile con l’incredibile distacco minimo di appena sei centesimi di secondo sulla SC Varese, con il bronzo al collo della SC Sampierdarenesi. Altra gara dominata dai Carabinieri è quella del quattro senza Senior femminile, con il successo delle quattro azzurre Stefania Gobbi, Aisha Rocek, Laura Meriano e Benedetta Faravelli – queste ultime due entrambe new entry nel gruppo sportivo dei Carabinieri – su SC Arno e CC Aniene.


Un’altra doppietta tricolore la sigla il Rowing Club Genovese con la vittoria di Maria Ludovica Costa, Sofia Tanghetti, Ludovica D’Epifanio e Lucia Rebuffo nel quattro senza pielle femminile (argento per il CC Saturnia), mentre l’ultimo tricolore in palio nel secondo gruppo, quello del doppio leggero femminile, se lo aggiudica la SC Lario, al quarto acuto di giornata, grazie alla prestazione di Arianna Noseda, iridata del quadruplo Pesi Leggeri Under 23 femminile in carica, assieme a Greta Parravicini. In questa gara la medaglia d’argento è per la SC Timavo di Stefania Buttignon, oro mondiale nel doppio leggero femminile Under 23, con l’ex azzurra Francesca Russi, mentre il bronzo va agli Amici del Fiume.


Disputate nel secondo gruppo anche tre gare nazionali Master e Cadetti. Per quanto concerne le gare delle selezioni regionali, l’otto Master maschile lo vince la Lombardia su Sicilia e Piemonte, mentre il quattro di coppia Master femminile è ancora di proprietà lombarda, con il Piemonte che coglie sia la seconda che la terza posizione. Il doppio Cadetti maschile invece lo vince la SC Varese, su Canottieri Retica e SC Eridanea.

Speciale Navicelli Rowing Marathon

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL