News

Sull’Ausa Corno disputati i recuperi dei Campionati del Mare

sabato 29 Settembre 2018

Sull’Ausa Corno disputati i recuperi dei Campionati del Mare


S.GIORGIO DI NOGARO, 29 settembre 2018 – Disputati questo pomeriggio a San Giorgio di Nogaro i recuperi dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare, previsti nella GIG a 4 vogatori Ragazzi maschile, canoino Junior femminile e maschile, doppio canoe Junior maschile e canoino Senior maschile. Nella GIG a quattro vogatori Ragazzi maschile è il CC Saturnia con l’equipaggio A a vincere ed accedere alla finale, dove con la seconda e terza piazza vanno anche CC Saturnia e San Giorgio. Nel canoino Junior femminile è finale per i primi quattro classificati, ovvero Ilaria Corazza (SC Ausonia), Sofia Secoli (Ginnastica Triestina), Greta Perselli (Ginnastica Triestina) e Marcella Sabatelli (LNI Savona). Due i recuperi del canoino Junior maschile, con i primi due in finale da ciascuna regata. Dalla prima, in ordine di arrivo, conquistano la finale Riccardo Cepile del San Giorgio e Niccolò Golizia del VVF Carrino, mentre dalla seconda passano Sebastiano Carrettin della Giudecca e Federico Dini della SC Firenze.


Stessa modalità di qualificazione, due recuperi con i primi due di ciascuna gara a staccare il pass per la finale, per il doppio canoe Junior maschile: passano Nettuno e SC Padova, in ordine di arrivo, dal primo recupero, e Pro Monopoli e CC Saturnia dal secondo. Infine, nel canoino Senior maschile, recupero unico con i primi quattro classificati ad entrare in finale, ovvero Daniele Crastolla dei VVF Carrino, Leone Maria Barbaro del Tirrenia Todaro, Antonio Zonta del CC Saturnia e Simone Kresevic della SC Timavo. Domani, giornata conclusiva dei Campionati del Mare con l’assegnazione dei titoli in tutte le categorie, via alle ore 9.00 con le semifinali e, a seguire, le finali e la proclamazione dei nuovi campioni d’Italia sulle yole da mare.

Campionati Italiani in Tipo Regolamentare – San Giorgio di Nogaro

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL