News

All’Europeo di Glasgow l’Italremo vince 3 medaglie

sabato 4 Agosto 2018

All’Europeo di Glasgow l’Italremo vince 3 medaglie


STRATHCLYDE, 04 agosto 2018 – All’Europeo di Glasgow (Scozia), nella prima giornata di finali, l’Italremo vince 3 medaglie (2-0-1): 2 d’oro nel quattro di coppia senior e quattro di coppia pesi leggeri maschili; 1 di bronzo nel due senza senior femminile. Nel medagliere parziale l’Italia è seconda dietro alla Romania (3-1-1) e davanti alla Francia (1-1-1). Oltre alle medaglie sono arrivati, dalle altre barche in finale oggi, due quarti posti (quattro senza senior maschile, doppio senior femminile) e un quinto posto nel due senza senior maschile. Domani giornata conclusiva dell’Europeo con l’Italia impegnata in altre sette finali (tra i senior nel doppio e nell’otto maschile e nel singolo femminile, tra i pesi leggeri nei singoli e nei doppi sia maschili che femminili.


Nel dettaglio il bacino remiero dello Strathclyde Country Park ha fatto da cornice al titolo di campione europeo vinto nel quattro di coppia senior maschile, specialità olimpica, di Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle), Andrea Panizza (Fiamme Gialle/AS Moto Guzzi) e Filippo Mondelli (Fiamme Gialle/SC Moltrasio), che ha dominato la finale sin dalle prime palate, resistendo nel finale al rientro della Lituania e regalando all’Italia un titolo europeo che riporta i colori azzurri ai fasti in una specialità della quale ha scritto la storia. Nelle specialità olimpiche, medaglia di bronzo per il due senza di Sara Bertolasi (SC Milano) e Alessandra Patelli (SC Padova), ovvero l’equipaggio azzurro all’Olimpiade di Rio 2016, che dopo un anno sabbatico è tornato in gara andando a conquistare la terza posizione in una finale che vede Romania e Olanda occupare i primi due gradini del podio.


Medaglia d’oro inoltre per il quattro di coppia pesi leggeri maschile, barca non olimpica, di Matteo Mulas (CL Terni), Andrea Micheletti (Fiamme Oro), Paolo Di Girolamo (Carabinieri) e Catello Amarante (Marina Militare), assoluto dominatore di una finale che l’ha visto sovrastare per il titolo continentale Repubblica Ceca e Olanda. Quarto posto a soli sei centesimi dalla medaglia di bronzo e a 61 centesimi dall’oro per il doppio Senior femminile di Alessandra Montesano (SC Eridanea) e Valentina Iseppi (CC Aniene), mentre è quarto anche il quattro senza di Matteo Castaldo (Fiamme Oro/RYCC Savoia), Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Giovanni Abagnale e Vincenzo Abbagnale (Marina Militare). Quinto posto infine per il due senza Senior maschile di Domenico Montrone e Matteo Lodo (Fiamme Gialle). Oggi dalle semifinali hanno colto la finale, con il secondo posto, Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro) e Stefano Oppo (Carabinieri), nel doppio, e Martino Goretti (Fiamme Oro), nel singolo, entrambe specialità pesi leggeri maschile. In finale col terzo posto anche Romano Battisti e Simone Martini nel doppio Senior maschile. Queste tre barche disputeranno domani le finali assieme al singolo senior femminile, al doppio pesi leggeri femminile, al singolo pielle femminile e all’otto maschile. Diretta televisiva su Rai Sport/Rai 2 ed Eurosport 1 dalle 12.00 alle 14.15.

Nelle immagini (ph mimmo perna): il quattro di coppia senior; il due senza femminile; il quattro di coppia pesi leggeri

I RISULTATI DELLE FINALI
QUATTRO DI COPPIA SENIOR MASCHILE:
1. Italia (Filippo Mondelli-Fiamme Gialle/SC Moltrasio, Andrea Panizza-Fiamme Gialle/AS Moto Guzzi, Luca Rambaldi-Fiamme Gialle, Giacomo Gentili-Fiamme Gialle/SC Bissolati), 5.41.92, 2. Lituania (Dovydas Nemeravicius, Saulius Ritter, Rolandas Mascinskas, Aurimas Adomavicius) 5.43.40, 3. Polonia (Szymon Posnik, Maciej Zawojski, Dominik Czaja, Wiktor Chabel) 5.43.88, 4. Ucraina (Dmytro Mikhay, Sergii Gryn, Olexandr Nadtoka, Ivan Dovgodko) 5.43.90, 5. Olanda (Dirk Uittenbogaard, Stefan Broenink, Koen Metsemakers, Abe Wiersma) 5.47.31Gran Bretagna (John Collins, Jonathan Walton, Graeme Thomas, Thomas Barras) 5.50.27

QUATTRO DI COPPIA PESI LEGGERI MASCHILE:
1. Italia (Catello Amarante-Marina Militare, Paolo Di Girolamo-Carabinieri, Andrea Micheletti-Fiamme Oro, Matteo Mulas-CL Terni) 6.01.01, 2. Repubblica Ceca (Jiri Kopac, Jan Vetesnik, Milan Viktoria, Jan Cincibuch) 6.09.13, 3. Olanda (Jorke Kooijenga, Koen Van Brussel, Bart Lukkes, Ward Van Zeijl) 6.10.54, 4. Russia (Alexandr Tufanyuk, Maksim Telitcyn, Nikita Bolozin, Alexandr Bogdashin) 6.10.93, 5. Ungheria (Peter Csiszar, Balazs Fiala, Bence Tamas, David Forrai) 6.11.16, 6. Norvegia (Didrik Wue-Soltverdt, Askar Soedal, Jens Holm, Lars Benske) 6.13.44

DUE SENZA SENIOR FEMMINILE: Italia bronzo. 1. Romania (Madalina Beres, Denisa Tilvescu) 7.15.53, 2. Olanda (Elsbeth Beeres, Laila Youssifou) 7.17.34, 3. Italia (Alessandra Patelli-SC Padova, Sara Bertolasi-SC Milano) 7.17.86, 4. Ucraina (Oksana Golub, Anna Kontseva) 7.20.24, 5. Gran Bretagna (Rowan Mckellar, Harriet Taylor) 7.22.78, 6. Francia (Flavie Bahuaud, Marie Le Nepvou) 7.37.92.

QUATTRO SENZA SENIOR MASCHILE:
1. Romania (Mihaita-Vasile Tiganescu, Cosmin Pascari, Stefan-Constantin Berariu, Ciprian Huc) 5.54.34, 2. Gran Bretagna (Thomas Ford, Jacob Dawson, Adam Neill, James Johnston) 5.55.71, 3. Francia (Benoit Demey, Edouard Jonville, Sean Vedrinelle, Benoit Brunet) 5.56.49, 4. Italia (Vincenzo Abbagnale, Giovanni Abagnale-Marina Militare, Marco Di Costanzo-Fiamme Oro, Matteo Castaldo-Fiamme Oro/RYCC Savoia) 5.59.25, 5. Olanda (Bjorn Van Den Ende, Tone Wieten, Jasper Tissen, Bram Schwarz) 6.00.31, 6. Repubblica Ceca (Jakub Grambmuller, Matyas Klang, Petr Melichar, Matej Tikal) 6.08.34

DOPPIO SENIOR FEMMINILE: 1. Francia (Helene Lefebvre, Elodie Ravera-Scaramozzino) 6.55.99, 2. Olanda (Roos De Jong, Lisa Scheenaard) 6.56.29, 3. Lituania (Milda Valciukaite, Leva Adomaviciute) 6.56.54, 4. Italia (Valentina Iseppi-CC Aniene, Alessandra Montesano-SC Eridanea) 6.56.60, 5. Repubblica Ceca (Kristyna Fleissnerova, Lenka Antosova) 7.03.29, 6. Polonia (Krystyna Lemanczyk-Dobrzelak, Martyna Mikolajczak) 7.05.42.

DUE SENZA SENIOR MASCHILE: 1. Croazia (Martin Sinkovic, Valent Sinkovic) 6.26.42, 2. Francia (Valentin Onfroy, Theophile Onfroy) 6.27.40, 3. Romania (Marius-Vasile Cozmiuc, Ciprian Tudosa) 6.29.39, 4. Serbia (Nenad Bedik, Milos Vasic) 6.30.74, 5. Italia (Matteo Lodo, Domenico Montrone-Fiamme Gialle) 6.42.35, 6. Belorussia (Dzmitry Furman, Siarhei Valadzko) 6.58.30

Risultati e Start List
Daily Results Summary 04/08
Start List Summary 05/08
Il Medagliere
Tabella Riassuntiva Risultati Azzurri
Europei 2018: le dichiarazioni dei protagonisti
Europei di Glasgow. Risultati e resoconti FINALI A 04/08
Ultime semifinali europee: Italia avanti in tutte le barche
Glasgow, Finali B Azzurre: vince il quattro di coppia femminile, secondo il quattro senza rosa
Galleria Foto FINALI 04/08 (ph mimmo perna)
Galleria Foto FINALI B 04/08 (ph mimmo perna)
Galleria Foto SEMIFINALI 04/08 (ph mimmo perna)
Speciale Campionati Europei Senior e Pesi Leggeri – Glasgow

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL