News

Al Friuli Venezia Giulia il 61° Incontro Esagonale Giovanile

sabato 8 Settembre 2018

Al Friuli Venezia Giulia il 61° Incontro Esagonale Giovanile


TRIESTE, 08 settembre 2018 – Il Friuli Venezia Giulia del Remo, con 7 ori e 4 argenti sbanca la 61° edizione dell’Incontro Esagonale Giovanile sull’Ossiachersee. Un evento tanto sentito quanto partecipato, quello disputato venerdì pomeriggio a Villach che vedeva le 6 rappresentative al gran completo, confrontarsi sulle acque carinziane nelle 14 finali under 14 e under 16. Meteo ideale, con lago piatto ed assenza di vento. Una squadra, forse la più competitiva mai presentata dalla nostra regione, forte di equipaggi, in particolare nella categoria ragazzi, protagonisti della stagione nazionale ed internazionale sia in campo maschile che femminile. Ma soprattutto, un “Sistema FVG Canottaggio” che ha funzionato meglio del solito, con una entusiasta collaborazione tra tutte le società, che hanno profuso all’equipe regionale atleti, tecnici e mezzi, scevri da campanilismi di sorta, appoggiando appieno il Comitato Regionale del Presidente D’Ambrosi e accordando piena fiducia alla Commissione Tecnica: ed i risultati sono giunti puntuali.

Si è trattato di una squadra regionale preparata in sedi diverse, con selezioni nelle specialità dove si poteva ancora migliorare per trovare le formazioni più veloci, e l’impegno profuso da tutti per vestire la divisa del Friuli Venezia Giulia è una riprova dello spirito giusto con il quale è stato affrontato l’evento. Le punte di diamante della squadra confermavano sul campo austriaco il loro valore, vincendo e convincendo, ma soprattutto lasciando attoniti gli avversari debitamente staccati sul traguardo: è il caso del 4 di coppia femminile di Costa, Premerl, Mitri, Dorci, bicampionesse italiane in quadruplo e 4 senza e bronzo in Azzurro alla Coupe de la Jeunesse, il 4 senza ragazzi Flego, Ferrara (che sostituiva all’ultimo momento Pauluzzi), Verrone, Benvenuti, campioni italiani di specialità ed il 2 senza di Clagnaz e Ceper vicecampioni italiani nell’otto. Ma non erano certamente da meno i due 4 di coppia under 14, già sperimentati nel corso della stagione: quello maschile Forcellini, Corazza, di Stefano, Benvenuto, “misto dei misti”, con 4 atleti di 4 società diverse, ma tra i migliori cadetti nel singolo, e quello femminile Gottardi, Pahor, Schillani, Canetti, barca interamente societaria, imbattuta ai Meeting nazionali dell’annata remiera.

Una piacevole sorpresa per i due doppi under 14, quello maschile Dri, Fontebasso, e quello femminile Gregorutti, Balbi, con due condotte di gara completamente diverse, esplosivi i primi, riflessive le seconde, ma che hanno firmato la vittoria in due tra le gare più esaltanti del pomeriggio. Era altissimo il livello nei singoli ragazzi che danno il valore delle medaglie d’argento della Chersi, vicecampionessa d’Italia in campo femminile e Serafino, 4° agli Italiani in quello maschile, superati soltanto da avversari di apprezzato livello tecnico-agonistico, e altrettanto dicasi per il doppio ragazze di Leone e Volponi, anche loro quest’anno 4° ai Tricolori di categoria, che hanno lottato fin sul traguardo, lasciando alla forte Slovenia il metallo più prezioso, mentre un plauso al doppio ragazzi di Sibelja, Devetak, oltre al risultato, per aver affrontato la finale con grande verve agonistica. Per i due singoli under 14 ed il 4 di coppia ragazzi, giunti di poco fuori dal podio, l’importanza di aver portato il loro contributo all’economia di una squadra che ha vinto l’Incontro Esagonale Giovanile anche grazie a loro.

Risultati: ORO: 4 di coppia under 14 Forcellini, Corazza, di Stefano, Benvenuto; doppio under 14 Dri, Fontebasso; 2 senza ragazzi Clagnaz, Ceper; 4 di coppia ragazze Costa, Premerl, Mitri, Dorci; 4 di coppia under 14 femminile Gottardi, Pahor, Schillani, Canetti; doppio under 14 femminile Gregorutti, Balbi; 4 senza ragazzi Flego, Ferrara, Verrone, Benvenuti; ARGENTO: singolo ragazze Chersi; doppio ragazze Leone, Volponi; singolo ragazzi Serafino; doppio ragazzi Sibelja, Devetak; 4°: singolo under 14 femminile Volponi; singolo under 14 Morri; 5°: 4 di coppia ragazzi Itri, Gergolet, Sofianopulo, Neglia. Classifica per rappresentative: 1) Friuli Venezia Giulia 79; 2) Slovenia 69,5; 3) Alta Austria 46,5; 4) Carinzia 40; 5) Veneto 39,5; 6) Istria Croata 27.

Maurizio Ustolin
Ufficio Stampa FIC FVG

Speciale 61° Incontro Esagonale Giovanile – Villach

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL