News

Campionato siciliano indoor: risultati e medagliere

lunedì 18 Dicembre 2017

Campionato siciliano indoor: risultati e medagliere


CATANIA, 18 dicembre 2017 – Messina, 17 dicembre 2017 – Si è chiusa con una grande festa la stagione agonistica regionale 2017: a Messina, nel palazzetto dello sport del Cus, 13 società e 159 atleti si sono sfidati al Campionato siciliano di remoergometro. La giornata si è chiusa, poi, con la 18esima edizione della Staffetta di Natale, organizzata come ogni anno dalla Canottieri Thalatta, e alla quale hanno partecipato 229 atleti. Nel medagliere vittoria per il Telimar con 6 ori, 6 argenti e 4 bronzi. Secondo il Lauria con 4 ori, 1 argento e 1 bronzo, terza l’Ortigia con 3 ori, 1 argento e 1 bronzo.

Grande assente, la Canottieri Palermo, seconda forza siciliana e la cui presenza avrebbe certo dato un colore diverso alla manifestazione. Che, pure stavolta, ha mostrato un buon livello, soprattutto tra Allievi, Cadetti e Ragazzi. Presenti alcuni grandi atleti del canottaggio siciliano, a partire dai campioni del mondo 2017 Sebastiano Galoforo e Giovanni Ficarra del Peloro, rispettivamente primo e secondo – ma con due tempi altissimi, 7.27 e 7.27”.04 – tra i Pesi leggeri: una sfilata, la loro, più che una gara. E il motivo ce lo spiega l’allenatore del Peloro Dario Femminò: “Speravamo di confrontarci con Alberto Conti, del Telimar, che inizialmente era iscritto tra i Pesi leggeri, ma poi è stato ritirato per farlo gareggiare tra i Senior. E’ stato un peccato, ci sarebbe piaciuto fare una gara tirata e privilegiare lo spettacolo. Invece, i miei due ragazzi si sono trovati da soli: ci sembrava inutile far fare loro un percorso che possono benissimo fare in società”.

Tra gli altri protagonisti della giornata, l’azzurro Emanuele Gaetani Liseo (Telimar), vincitore della gara Under 23 col gran tempo di 6.10”05. Tra i Senior, titolo siciliano ad Alberto Conti (Telimar), primo con 6.29”.03, tra i Ragazzi oro a Giuseppe Urbano Tortorici, del Lauria, con 6.42”07, seguito dal compagno di squadra Francesco Armetta (6.45”06) e Massimo Giacobbe del Paradiso (6.47”). Tra gli Junior, titolo a Gianluca Cassarà (Telimar), primo in 6.41”02. Tra le Ragazze, vittoria per Giorgia Amico (Lauria) in 8.11”07, tra le Senior gran tempo per Elena Armeli (Telimar) che ha chiuso in 7.16”. Infine, tra i Master, sui 1000 metri, degne di nota le prestazioni di Fabrizio Pollaci (Telimar), vincitore nella categoria “A” col tempo di 3.06”06, e Fabio Zanghi oro tra i Master “C” in 3.09”02. Tra le donne, bellissimo testa a testa – anche se in serie diverse – tra Flavia Calabrò (Peloro), prima in 3.45” tra le “C”, e Roberta Agate (Trinacria), oro in 3.45’05 tra le “B”.

Al termine del Campionato siciliano si è svolta la Staffetta di Natale: 11 le squadre in campo – ciascuna con venti atleti – che si sono sfidate sulla distanza di 5000 metri (250 metri ad atleta). Nel gruppo B (Ragazzi, Junior, Senior) la vittoria è andata alla squadra Thalatta-Lauria, seguita da Peloro-Paradiso-Augusta-Trinacria.

Nel gruppo A (Allievi, Cadetti, Esordienti), vittoria alla squadra Thalatta-Cus Catania, seguita da Cus Palermo e Telimar.

“Anche quest’anno è stata una bellissima giornata di sport”, commenta Riccardo Uccello, allenatore del Thalatta e organizzatore dell’evento. “Prima il campionato e poi la Staffetta hanno chiuso nel migliore dei modi una grande stagione per il canottaggio siciliano”.

Stefano Lo Cicero Vaina
Addetto stampa Fic Sicilia

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL