News

Tricolori Under 23: buona la prova degli atleti laziali

giovedì 16 Giugno 2016

Tricolori Under 23: buona la prova degli atleti laziali

ROMA, 16 giugno 2016 – Cinque Titoli Italiani, tutti Under 23, sei medaglie d’argento e quattro di bronzo: questo il bottino conquistato dagli atleti del Lazio al termine dei Campionati di categoria, svoltisi a Gavirate lo scorso fine settimana. Sottolineiamo subito, proprio tra gli Under 23, le maiuscole prestazioni della premiata ditta Serafini-Pappalardo, già ampiamente collaudata in occasione dello scorso Meeting. Le atlete della Canottieri Aniene infatti hanno bissato il Tricolore imponendosi prima in quattro senza, assieme alle compagne di società Giovanna Schettino e Lavinia Martini e poi in due senza. La stessa Giovanna Schettino è salita poi una seconda volta sul podio, conquistando la terza posizione in singolo. Sempre in quatto senza, si sono laureati Campioni d’Italia anche i portacolori della Marina Militare di Sabaudia, Raffaele Giulivo, Alessandro Laino, Andrea Benetti e Andrea Maestrale che hanno staccato sensibilmente i diretti inseguitori dell’Ilva Bagnoli. Molto bene il Finanziere Luca Rambaldi che ha conquistato la prima posizione in singolo davanti al talentuoso Giacomo Gentili. Gara tiratissima invece quella che ha visto trionfare il quattro con della Tevere Remo: Filippo Castanti, Jacopo Mancini, Niccolo’ Pagani, Leonardo Calabrese ed il Timoniere Niccolo’ Massai hanno infatti superato sulla linea del traguardo l’equipaggio della Canottieri Firenze per soli sei centesimi. Gli stessi atleti hanno poi guadagnato la terza piazza del podio grazie alla prestazione in otto con i compagni di società Francesco Marras, Gabriele Roncolini e Joseph Romagnolo. Soddisfazioni con retrogusto amarognolo per Valentina Rodini delle Fiamme Gialle, seconda in singolo, per un soffio dietro a Federica Cesarini, e terza in quattro di coppia con le compagne Lara Maule, Claudia Destefani e Irene Lodo. Hanno ben figurato anche Antonio Schettino e Matteo Sandrelli della Canottieri Aniene, secondi in due senza, dietro all’equipaggio del Saturnia. Sempre tra gli Under 23, va rilevato il piazzamento del due senza femminile della Tevere Remo con a bordo Ludovica Lucidi e Ottavia Ravoni che ha chiuso in terza posizione. Altri quattro argenti, due e due, sono arrivati dalle categorie Ragazzi ed Esordienti. Tra i giovanissimi hanno spiccato Benedetto Gentile, Marco Felici, Carlo Patti, Simone San Giorgio ed il Timoniere Valerio Felici, sul quattro con targato Tirrenia Todaro ed il singolista delle Fiamme Gialle Gabriele D’Alfonsi. Tra gli Esordienti, chiusura di tutto rispetto per Gianmarco Rubino del Ministero Affari Esteri e poi ancora soddisfazioni per la Tirrenia Todaro, sul podio con il doppio di Edoardo Pisanelli e Michele Giunti.

Ufficio Stampa FIC Lazio
www.ficlazio.it

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL