News

La Navicelli Rowing Marathon cresce nei numeri e abbatte il muro dei  1000 iscritti

giovedì 21 Gennaio 2016

La Navicelli Rowing Marathon cresce nei numeri e abbatte il muro dei  1000 iscritti

ROMA, 21 gennaio 2016 – Era il primo degli obiettivi da raggiungere, e ora è realtà. La Navicelli Rowing Marathon, che domenica a Pisa assegnerà i titoli italiani di fondo nelle specialità del doppio e del quattro senza e che comprende anche il Meeting Nazionale Allievi e Cadetti e il Tricolore Master, per la prima volta nella sua storia abbatte il muro dei 1000 iscritti. Complessivamente infatti, domenica saranno 1061 gli atleti che scenderanno in acqua sul Canale dei Navicelli, in rappresentanza di 84 società da tutta Italia e di quattro comitati regionali (Lombardia, Liguria, Toscana e Campania). Un netto miglioramento: nel 2015 le società iscritte erano 71, per un totale di 938 atleti.

62, tanti saranno domenica i ragazzi in gara della SC Varese, il club remiero col maggior numero di rappresentanti al via, sette in più della vicinissima Canottieri Gavirate, che scenderà a Pisa con 55 atleti. Il podio delle società più presenti lo completa il Rowing Club Genovese, con 37 canottieri al seguito. SC Varese in testa anche per quanto riguarda il numero degli equipaggi iscritti, 23, davanti ancora una volta alla Canottieri Gavirate, seconda con 19, e al già citato Rowing Club Genovese, che con 14 armi iscritti condivide la terza piazza con i cugini dell’Elpis Genova. Due, viste le caratteristiche del bando di regata, il minimo di atleti che ciascuna società iscritta può avere in gara, sul doppio. E c’è chi sarà a Pisa con soli due atleti al via, impegnati ovviamente nel due di coppia: Accademia Navale Livornese, CUS Bari, De Bastiani, Giacomelli, SC Ispra, SC Mestre, Nettuno Trieste, CC Peloro, Santo Stefano, SC Telimar, CLT Terni e SC Timavo. Con un solo equipaggio – nel quattro – iscritte anche CR Calcinaia, SC Cerea, Tirrenia Todaro e i Master svizzeri del CC Lugano.

Dei 1061 atleti iscritti ben oltre la metà, 668 (482 maschi e 186 femmine), si contenderanno i 22 titoli italiani in palio, per un totale di 264 equipaggi in gara a caccia del titolo (191 maschili e 73 femminili). Con 53 doppi iscritti è la gara Ragazzi quella più battagliata, così come fanno rumore i 39 doppi Junior iscritti. A livello femminile, 15 i doppi iscritti sia nella categoria Ragazzi che in quella Junior_.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL