News

Celebrati i 50 anni della Scuola dello Sport

venerdì 7 Ottobre 2016

Celebrati i 50 anni della Scuola dello Sport

ROMA, 07 ottobre 2016 – Una storia speciale che sintetizza l’essenza dello sport. Perché va oltre l’aspetto agonistico, significa cultura, tradizione, civiltà. Educazione e formazione declinate nella loro forma più nobile. La Scuola dello Sport ha tagliato il prestigioso traguardo di 50 anni di attività: una settimana di celebrazioni e di approfondimenti per celebrare chi ha scritto pagine indelebili del movimento tricolore, creando le premesse di un percorso inimitabile che ancora oggi è un modello a livello internazionale. Giulio Onesti (amante di molti sport tra i quali il canottaggio praticato in gioventù) è stato il padre, il fondatore di una struttura – oggi guidata da Rossana Ciuffetti – che caratterizza l’attività del CONI. La sua figura, le finalità perseguite nel corso di questi 50 anni, insieme alle personalità più influenti e ai personaggi che hanno contribuito alla crescita di questa splendida realtà, sono state oggetto del Seminario odierno “La Scuola dello Sport e il suo fondatore”.

I lavori sono stati aperti dal saluto del Segretario Generale del CONI, Roberto Fabbricini, con menzione speciale alla memoria di Carlo Vittori, docente e allenatore di campioni, e sono proseguiti con gli interventi dell’Amministratore Delegato di Coni Servizi, Alberto Miglietta, del membro CIO, Franco Carraro, e del Presidente della Federazione Internazionale di Ginnastica, Bruno Grandi. Vincenzo Cappelletti, dottore in Medicina e in Filosofia, ha invece sottolineato la meritoria opera di Antonio Venerando e Giorgio Oberweger a favore dello sviluppo delle linee guida dettate da Onesti, Francesco Bonini, Rettore della LUMSA e professore ordinario di storia delle istituzioni politiche, ha parlato di “Giulio Onesti e dell’ordinamento sportivo italiano, una proposta per la storia dello sport”, Antonio Lombardo Professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e titolare degli insegnamenti di Storia dello sport e di Storia dell’educazione fisica nel Corso di laurea in Scienze motorie, ha trattato il tema del CONI e dello sport scolastico, mentre Marco de Guzzis, Amministratore Delegato EDITALIA, ha presentato il volume “Emozione olimpiche di tutti i tempi”.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL