News

Canottieri Baldesio in grande spolvero ai Campionati Italiani Ragazzi  e Under 23, con Marcello Caldonazzo “semplicemente perfetto”

lunedì 13 Giugno 2016

Canottieri Baldesio in grande spolvero ai Campionati Italiani Ragazzi  e Under 23, con Marcello Caldonazzo “semplicemente perfetto”

CREMONA, 14 giugno 2016 – Dal doppio podio al Meeting di Piediluco, alla scalata al titolo italiano nella categoria U23 Pesi Leggeri. Impegnato nella specialità del singolo, Marcello Caldonazzo realizza la gara perfetta e conquista una splendida medaglia d’argento. “Siamo più che soddisfatti” dichiara il tecnico Luca Manzoli, che sta seguendo il percorso evolutivo dell’atleta baldesino “Marcello ha condotto una gara straordinaria sin dalle qualificazioni. Ha usato testa e muscoli, non ha sbagliato nulla. Nonostante la giovane età, possiamo affermare di essere oggi di fronte ad un atleta maturo e completo. E’ questo che ci aspettavamo da lui e non ci ha deluso. Ora proseguiamo la preparazione, per tentare la conquista del titolo italiano nella sua categoria, ovvero Junior, e guardiamo con fiducia al suo futuro in nazionale.”
Marcello Caldonazzo ha condotto una gara da leader. In testa fino ai 1.200 metri, non si è lasciato intimidire dai più titolati avversari, mettendo tutti in difficoltà. Il secondo posto, di pochissimo, alle spalle di Federico Gherzi dell’Esperia e davanti a soggetti di interesse nazionale, lo proietta ora verso traguardi ambiziosi. A cominciare dall’appuntamento con il Campionato Europeo Junior di Trakai.
Le competizioni nel fine settimana a Gavirate, hanno permesso al gruppo dei più giovani di fare esperienza, portando a casa risultati di rilievo. Come il quarto posto, con un po’ di amaro in bocca, messo a segno dal doppio femminile ragazze, formato da Federica Cortesi e Marta Forte. Al primo anno di categoria, questo affiatato equipaggio ha dimostrato ancora una volta grinta, carattere e tecnica. Il podio sfiorato deve servire a entrambe le atlete come stimolo a progredire velocemente, per raggiungere traguardi che sono alla loro portata. Brave!
Il quattro di coppia ragazzi, formato dagli atleti Jacopo Murabito, Michele Monfredini, Francesco Coppola, Giorgio Pattoni, ha dato il massimo in una gara ad altissimo tasso di competizione, con un numero impressionante di equipaggi iscritti. La barca si è fermata ai recuperi, mancando di poco l’accesso alle semifinali. Positivo in ogni caso, è il giudizio sulla condotta di gara per questo gruppo di giovani canottieri motivati e tecnicamente preparati.
In gara, nella categoria U23 Pesi Leggeri femminili, anche Elisa Cabrini. Per lei un buon riscontro cronometrico, che la vede in decisa crescita rispetto allo scorso anno. Elisa ha gareggiato in una delle categorie meglio rappresentate di questo Campionato Italiano e il suo risultato va analizzato di conseguenza. Un plauso anche a lei.
“Ho visto una gara condotta con grinta e grande determinazione da Marcello, anche il riscontro cronometrico ci dice che siamo di fronte ad un’atleta di grande valore, proiettato ai massimi vertici.” Conclude Giancarlo Romagnoli, Consigliere Canottaggio Baldesio “Mi auguro che tutta la squadra prenda esempio da Marcello per crescere come lui. Gli altri equipaggi sono molto giovani e sicuramente questa esperienza gli permetterà di trovare stimoli importanti per crescere al meglio”
Da domani, si torna ai remi per rifinire la preparazione e presentarsi ai Campionati Italiani Senior, Junior e Pesi Leggeri di Ravenna, con spirito ancor più agguerrito e voglia di affermazione.

Ufficio Stampa
Società Canottieri Baldesio

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL