News

Campionati Italiani di Gavirate: concluse le batterie Ragazzi

sabato 11 Giugno 2016

Campionati Italiani di Gavirate: concluse le batterie Ragazzi

GAVIRATE, 11 giugno 2016 – Concluse sullo specchio d’acqua di Gavirate le batterie della categoria Ragazzi dell’edizione 2016 dei Campionati Italiani. Grande partecipazione tra le giovani promesse del canottaggio italiano, dato che in ogni gara solo al primo classificato è garantito l’accesso in finale o in semifinale. La prima specialità a disputare le regate di qualificazione è il singolo femminile, con quattro batterie in programma che vedono accedere alle semifinali, in virtù della vittoria, Marialetizia Sibillo del CRV Italia, Ilaria Corazza della SC Ausonia, Vittoria Tonoli del Garda Salò e Greta Martinelli della Tremezzina.

A seguire è la volta del doppio. Passano in semifinale GS Speranza Pra’ (Alessio Bozzano, Edoardo Rocchi), Tevere Remo (Gabriel Danciu, Adalberto Rinaldi) Pro Monopoli (Christian Quaranta, Giovanni Pantaleo) e Tremezzina (Michele Venini, Paolo Morganti). Il due senza è la prima specialità in programma a garantire l’accesso diretto alla finale per i vincitori delle due batterie, che sono Monopoli 2005 (Lorenzo Fortunato, Filippo Sardella) e CN Stabia (Leonardo Apuzzo, Aniello Sabatino). Medesimo discorso per il doppio femminile: vincono e guadagnano direttamente la finale Rowing Club Genovese (Maria Ludovica Costa, Lucia Rebuffo) e SC Lario (Arianna Passini, Emma Giovanna Maria Zocchi).

Ben otto le batterie del singolo, la specialità più partecipata con ben 53 atleti al via. Vincono e passano in semifinale i vincitori delle rispettive qualificazioni, ovvero in ordine Gabriele D’Alfonsi delle Fiamme Gialle, Damiano Actis Comino del Candia 2010, Gianluca Cassarà del Telimar, Cristian Zaccariello della SC Eridanea, Matteo Tonelli del CLT Terni, Federico Dini della SC Firenze, Carlo Roccatagliata della SC Argus e Alberto Zamariol della SC Caprera.

Nel quattro senza vince e entra in finale la Moto Guzzi (Riccardo Elia, Nicolas Castelnovo, Davide Comini, Simone Fasoli), imitata nella seconda batteria dalla Ospedalieri (Nicola Dei Rossi, Alessandro Ronchetti, Edoardo Finotto, Nicolò Vianello). Nel quattro di coppia femminile vincono le rispettive qualifiche e si prendono la finale CUS Torino (Khadija Alajdi El Idrissi, Clara Loverso, Agnese Medana, Haonian Jiang) e SC Arolo (Giada Bino Guadalupe, Sara Borghi, Beatrice Ferretti, Elisa Marchetti).

Impresa AC Monate nel due senza femminile: dalla prima batteria entrano in finale Greta Ricci e Giorgia Salice, dalla seconda Gaia Gherardi e Carolina Codega. Il quadruplo è l’ultima specialità della categoria Ragazzi, quattro batterie per assegnare i primi quattro posti in semifinale. Vincono e passano il turno Esperia Torino (Stefano Ardu, Giovanni Scovazzo, Giorgio Tognotti, Gabriele Tobia), Gavirate (Diego Paroli, Ivan Bottelli, Alessandro Cecini, Filippo Graziano), SC Tritium (Lorenzo Manigrasso, Nicolò Ciocca, Samuel Fontana, Matteo Raffael Panceri) e SC Cerea (Achille Benazzo, Tommaso Lovisolo, Arturo Rotta, Matteo Russo). Questo pomeriggio, dalle 15 alle 17.25, lo svolgimento dei recuperi per l’assegnazione dei restanti posti disponibili per le finali e le semifinali dei Campionati Italiani Ragazzi.

 
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL