News

Simone Raineri: le prime impressioni ai Beach Games di Pescara

giovedì 27 Agosto 2015

Simone Raineri: le prime impressioni ai Beach Games di Pescara

PESCARA, 27 agosto 2015 – Quest’oggi, presso l’Arena del Mare di Pescara, alcuni atleti si sono cimentati nella nuova specialità del Rowing Beach Sprint, tra questi era presente anche la rappresentativa azzurra. Con l’occasione abbiamo voluto ascoltare l’impressione di un veterano e pluridecorato atleta della nazionale italiana, Simone Raineri, il quale ha affermato: “L’attività remiera tipo Coastal Rowing è molto differente dal canottaggio. La palata è più pesante e un po’ meno tecnica. In questo tipo di attività diventa fondamentale interpretare il mare, gestire le onde. Forse qualche problema l’ho riscontrato nella gestione della direzione. E’ comunque un’attività molto divertente, alla portata di tutti. Poi queste barche sono veramente innovative perchè ti permettono di andare anche in acque abbastanza mosse e ti permettono di non cadere in acqua e di navigare in sicurezza”.

Come ti approccerai all’impegno? “Io ho fatto anche Giochi del Mediterraneo in specialità olimpica, raggiungendo un oro, un argento e un bronzo. Personalmente vivo questi Beach Games in maniera un po’ più serena e goliardica e con meno stress ma senza trascurare l’aspetto agonistico della gara. Sicuramente piace a tutti divertirsi ma, da sportivo, mi diverto più quando vinco”.

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL