News

Primi chilometri per i partecipanti al World Rowing Tour sul lago  Maggiore

lunedì 14 Settembre 2015

Primi chilometri per i partecipanti al World Rowing Tour sul lago  Maggiore

LUINO, 14 settembre 2015 – Scattato ufficialmente, nelle acque del Lago Maggiore, il World Rowing Tour con la partecipazione di 74 vogatori in arrivo da Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Irlanda, Israele, Norvegia, Olanda, Stati Uniti, Sudafrica, Svizzera e Zimbabwe. L’altroieri il convegno medico scientifico “L’acqua amica del rene” ambientato all’auditorium di Maccagno e la cena di benvenuto all’Hotel Mariuccia di Varese, ieri giornata dedicata alla prima tappa. Partenza da Maccagno, sede anche della cerimonia apertura svoltasi alla presenza del Sindaco di Maccagno Fabio Passera, del consigliere con delega allo Sport del Comune di Luino Marco Rossi, del delegato Coni Varese Marco Caccianiga e del presidente della Canottieri Luino Luigi Manzo. Tutti ai remi, sulle imbarcazioni a quattro vogatori con timoniere messe a disposizione dal partner Filippi. Arrivo ad Ascona attorno alle 13, poi successiva ripartenza per Locarno a conclusione così dei primi chilometri attorno alle 14. Viste le previsioni meteorologiche, oggi la Canottieri Luino farà partire i 14 equipaggi alle ore 13 da Locarno con arrivo direttamente a Maccagno dopo circa 20 chilometri, quindi al termine di un percorso più breve del previsto.

Il World Rowing Tour sul Lago Maggiore è curato dalla Canottieri Luino con la collaborazione dei club remieri italo-svizzeri del Verbano, Arolo, Pallanza e Locarno, dei partner di supporto Cannobio, Ispra, Caldè, Angera e Cannero e il sostegno organizzativo di due circoli canoistici (Circolo Sestese Canoa e Kayak e Canottieri Lesa) e velici (Unione Velica Maccagno e Associazione Velica Alto Verbano Luino).


Ufficio Stampa Canottieri Luino
  
 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL